Slider by IWEBIX

Egart – Lord of change (2004)

Pubblicato il 22/03/2006 da in Demo | 0 commenti

Titolo: Lord of change
Autore: Egart
Genere: Death Metal
Anno: 2004
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:212

In occasione del concerto dei Bejelith in quel di Varallo Pombia, di cui trovate il report nella relativa sezione, ho potuto finalmente dare un volto ai componenti degli Egart ed ascoltare la loro proposta musicale: si, perchè di loro avevo solo sentito parlare, bene fra l’altro, ma non ho mai avuto nulla fra le mani che mi permettesse di avvicinarmi alla loro musica. Come ho scritto nel report, dal vivo i novaresi Egart sono davvero molto bravi e, sinceramente, ero rimasto ben impressionato dal metal dei nostri: recuperato il loro nuovo demo, questo “Lord Of Change” appunto, non mi resta che apprestarmi all’ascolto del dischetto. Detto e fatto. Ora: non è per niente semplice fare degli accostamenti che possano rendere al meglio la proposta del sestetto piemontese, anche se farò del mio meglio per farmi capire, “Lord Of Change” è un demo che contiene elementi di black metal, ma anche di death (nordeuropeo) e pure di power! Proprio per questo mi avvalgo del termine “chaos metal”, coniato dalla stessa band, per cercare di classificare codesto dischetto: un’altro elemento che va ad aumentare la particolarità della proposta degli Egart è sicuramente l’ugola di cui è in possesso il vocalist Stefano,che gli permette uno scream molto strano (passatemelo, per favore…..) e che mi è piaciuto un bel pò. Per quanto riguarda la musica che contiene il cd, direi che più o meno le coordinate sono le stesse per tutti i pezzi: ritmiche serrate, chitarre che spaziano da suoni power a soluzioni più vicine al thrash, il tutto impreziosito dalle tastiere, ottime nel dare il giusto risalto alle buonissime melodie su cui gli Egart costruiscono i loro pezzi. Discorso diverso invece per “Ethereal Melody”, canzone dai connotati della classica power ballad su cui le scream vocals vengono lasciate da parte a favore di un cantato pulito e le tastiere, almeno nella parte iniziale, a dettare la “struggente” melodia: il pezzo, con il passare dei secondi, va in crescendo ed ecco riapparire la doppia cassa, le chitarre in puro power-style, lo screaming (per poco però, si ritorna quasi subito alle clean vocals)….. Davvero bella e originale “Ethereal Melody”, i miei complimenti! Beh, in realtà l’originalità mi sembra sia una caratteristica chiave della band novarese, originalità che si riscontra su tutti i pezzi di questo demo, tra l’altro ben registrato e che permette di apprezzare appieno le composizioni di “Lord Of Change”. Sono soddisfattissimo di questo disco e lo consiglio a chi vuol provare ad ascoltare qualcosa di diverso! Ora attendo il full-lenght, che, a quanto mi è dato di sapere, non sarà autoprodotto….aspetterò con (im)pazienza!!!!!

Tracklist:
1- Into the warp
2- Lord of change
3- The call
4- Ethereal melody
5- Dark age

Lineup:
Stefano – voce
Davide – chitarra
Corrado – basso
Fulvio – chitarra
Emanuele – tastiere
Matteo – batteria

Sito ufficiale: www.landofegart.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *