Slider by IWEBIX

Menace – Quake metal (2005)

Pubblicato il 22/03/2006 da in Demo | 0 commenti

Titolo: Quake metal
Autore: Menace
Genere: Heavy Metal
Anno: 2005
Voto: 7+

Visualizzazioni post:67

Avete presente quelle persone (poche per fortuna) che, mentre parli di questa o di quella uscita più o meno interessante, ti ammazzano il discorso con frasi tipo “..ormai il metal non ha più niente da dire..” o la ancor più terribile “..il metal è morto..” ed un atteggiamento come se ormai non ci fosse più nulla da fare, mettiamoci il cuore in pace e prepariamoci a seguire il corteo funebre del caro estinto? Bene, quando incontrate queste persone abbiate cura di avere sempre a portata di mano dischi come questo “Quake Metal” con cui dare un bello scossone (titolo azzeccatissimo, eheheh) al vostro interlocutore! E adesso provate ad immaginare cosa potrebbe contenere il dischetto: rivoluzionarie soluzioni chitarristiche? No. Cervellotiche miscele di stili distanti anni luce uno dall’altro? Neanche. Innovativi utilizzi degli strumenti al fine di ottenere suoni mai sentiti? Macché.. Qui c’è solo del sano e puro heavy metal privo di qualsiasi contaminazione da trend modaioli: non c’è posto per pomposi arrangiamenti di tastiera né tantomeno per fredde composizioni dove il computer sostituisce i musicisti! Profondamente legato alla celeberrima NWOBHM e più in particolare alle sonorità della triade Iron Maiden-Judas Priest-Saxon, questo “Quake Metal” si pone al fianco di alcuni graditissimi ritorni di questo periodo (ne cito due: gli americani Medieval Steel e gli Adramelch per l’italia) come esempio di buona salute del metal classico più puro e incontaminato. I Menace, combo vicentino attivo fin dal 1998, realizzano un disco fortemente eighties, coinvolgente e piacevole, che può far breccia nei cuori dei metallari di lungo corso così come nelle giovani leve: le sei dinamitarde tracce di cui si compone il cd sono dirette come un pugno sui denti! Grande lavoro delle chitarre che vomitano taglienti riff lungo tutti i ventitré e rotti minuti di durata di “Quake Metal”, ottimamente supportate dalla sezione ritmica che non sbaglia un colpo donando alle composizioni un groove molto particolare. Ciliegina sulla torta sono le vocals di Rob, vero e proprio emulo del ben più famoso singer dei Judas e che a tratti, tanto per rimanere in Italia, mi ha ricordato pure Luca Bonzagni dei Crying Steel. Una produzione spartana, completamente priva di fronzoli e svolazzi, porta direttamente al cuore di questo prodotto targato Menace: vi sarà impossibile tenere ferma la testa! “Quake Metal”: un validissimo lavoro che non ha assolutamente la pretesa di essere originale, ma che riesce a trasmettere molta adrenalina! E dopo lo “scossone” di questo demo, per il full lenght in uscita mi aspetto un vero e proprio terremoto!!

Tracklist:
1- Metal avalanche
2- Hittin’ in head
3- Evilness
4- Messenger from hell
5- Redeemer
6- Bloodstained razor

Lineup:
Rob – Vocals
Dario – Lead Guitars
Piero – Lead Guitars
Luca – Bass
Nicola – Drums

Sito ufficiale: www.menace.rules.it
Contatti: capalbo.gio@tiscali.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *