Slider by IWEBIX

Edge of Forever – Feeding The Fire (2004)

Pubblicato il 26/03/2006 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Feeding The Fire
Autore: Edge of Forever
Genere: Hard Rock
Anno: 2004
Voto: 9

Visualizzazioni post:59

Prodotti dalla prestigiosa MTM, distribuiti dalla faraonica SPV, con Bob Harris (ex F.Zappa, S.Vai) alla voce, con Jeff Scott Soto in veste di guest e Marcel Jacob a tessere i pezzi, la cosa che più stupisce degli Edge of Forever sono i nomi dei loro componenti : Del Vecchio, Carnio, Grillo e Jovino, quattro ragazzi italiani appassionati di sano rock’n roll, hard rock e metal che hanno saputo fondere alla perfezione questi elementi in questo loro debut album. Le dieci tracce di questo album (più il video della title-track) sono ottimi pezzi di un hard rock che non sentivamo provenire da un paese come l’Italia da parecchio tempo, che sconfinano spesso nel metal con riferimenti lampanti ad artisti come Malmsteen e i Rainbow. La voce di Bob Harris dona ai pezzi quel sapore di “Old School” che farà innamorare tanta gente non più giovane, il gusto musicale del duo Del Vecchio – Carnio è sopraffino e crea melodie assolutamente avvincenti (vedi “Mother of Darkness” o “Bloodsucker”) caratterizzate dai tipici “inseguimenti” tra chitarra e tastiera molto blackmoriani che io adoro. L’abilità al basso di Grillo e alla batteria di Jovino completano il quadro strumentale di questi ragazzi. Per chi avesse nostalgia delle atmosfere anni ’80 basta mettersi comodi e ascoltare la ballatona “The Road We Walked On”, davvero struggente e che farà ritrovare il cuore anche ai metalloni più duri e crudi che pensavano di non averlo più. Che dire poi della ruggente title-track (con un video girato amatorialmente ma in maniera davvero professionale), con assoli davvero devastanti e un ritornello che risuona nella mente fin da subito? Quasi tutti i pezzi potrebbero essere dei potenziali singoli, dall’incalzante “Birth of the Sun” con uno degli assoli più belli dell’album, all’orecchiabilissima “Dance into the Fire”, alla devastante “Prisoner”, dove Bob è affiancato dall’ex cantante di Malmsteen e attuale singer dei Talisman Jeff Scott Soto, fino alla più classica “Whatever Comes”, a “The Gates of Hell” che potrebbe essere vista da molti come la più bella dell’album, fino alla conclusiva “I Won’t Be a Fool No More”, veloce pezzo hard rock dall’atmosfera molto “biker” che ci lascia con la voglia di sfrecciare lontano, a cavallo di una moto, sulle note degli Edge of Forever fino agli Usa, dove i ragazzi stanno registrando il secondo album da cui ci attendiamo veramente molto, vista la bellezza di questo loro debutto. Ma che in futuro sappiano replicarla oppure no a noi per il momento non interessa, saremo occupati ancora a lungo ad ascoltare questo rock’n roll!!

Tracklist:
1. Feeding The Fire
2. Birth Of The Sun
3. Prisoner
4. Whatever Comes
5. Mother Of Darknes
6. Bloodsucker
7. The Road We Walked On
8. Dance Into The Fire
9. Gates Of Hell
10. I Won’t Be A Fool No More
11. Feeding The Fire (Video)

Line-up:
Bob Harris – vocals
Alessandro Del Vecchio – keyboards, backing vocals
Matteo Carnio – guitars
Christian Grillo – bass
Francesco Jovino – drums

Sito ufficiale: www.edgeofforever.it
Contatti: info@edgeofforever.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *