Slider by IWEBIX

Elvenking – Heathenreel (2001)

Pubblicato il 29/03/2006 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Heathenreel
Autore: Elvenking
Genere: Folk Metal
Anno: 2001
Voto: 9

Visualizzazioni post:73

Ed ecco il primo album datato 2001 dei folk metallers friulani, guidati dalla voce e dalla creatività del singer Damnagoras e del duo chitarristico Aydan/Jarpen.
Questo disco si apre con “To Oak Woods Bestowned”, un’intro a flauto che ci immerge fin da subito nelle atmosfere celtico/pagane che caratterizzano il CD.
La travolgente “Pagan Purity” ci fa capire subito di che pasta sono fatti gli Elvenking, gli assoli combinati di Jarpen e Aydan dimostrano una perfetta intesa all’interno del gruppo. Gli elfi ci fanno poi partecipi di un ballo da loro indetto con “The Regality Dance”, nella quale la voce di Damnagoras viene fiancheggiata dai possenti growl di Jarpen. Ed eccoci alla ballad dell’album: “Skywards”, che inizia e procede come una vera e propria ballad fino alla fine dove arriva una conclusione degna di un blackster, con una voce combinata scream/growl e una doppia cassa tirata da Zender, il disco prosegue con l’ispiratissima “Oakenshield” che ci racconta una leggenda pagan/fantasy senza eguali. Ascoltando il ritornello di “Hobs And Feathers” ci si può rendere conto della genialità delle linee vocali, semplici, ma di grande effetto e combinate magistralmente con il violino. Un’altra canzone che ci indica la genialità degli Elvenking è sicuramente “Seasonspeech” nella quale le tre voci (TRE!!!) di Damnagoras, Jarpen e Laura De Luca si intrecciano tra loro per un risultato da togliere il fiato.
Il disco si chiude con una cover degli Skyclad, padri del folk metal degnamente omaggiati dagli elfi con “Penny Dreadful”, una condanna a tutto ciò che è commerciale e fatto senza passione solo per vendere.
Tirando le somme, questo CD è uno dei miei preferiti e riesce benissimo ad esprimere le radici pagane di questa musica.
Damna raccoglie molto degnamente l’eredità di Martin Walkyier con questo fantastico disco che, cosa più importante, trascina l’ascoltatore in un’altra realtà…

Tracklist:
1. To Oak Woods Bestowned
2. Pagan Purity
3. The Dweller Of Rhymes
4. The Regality Dance
5. White Willow
6. Skywards
7. Oakenshield
8.Hobs and Feathers
9. Conjuring Of The 14th
10. A Dreadful Strain
11. Seasonspeech
12. Penny Dreadful (Skyclad Cover)

Line Up:
Damnagoras – Vocals
Jarpen – Guitar, Growl, Backing Vocals
Aydan – Guitar, Backing Vocals
Gorlan – Bass
Zender – Drums

Sito ufficiale: www.elvenking.net

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *