Slider by IWEBIX

S.R.L. – In Memoria Temporis (2004)

Pubblicato il 29/03/2006 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: In Memoria Temporis
Autore: S.R.L.
Genere: Thrash Metal
Anno: 2004
Voto: 8

Visualizzazioni post:48

Ho sempre apprezzato i gruppi che cantano nella nostra lingua madre e che ormai nel metal si contano sulle dita di una mano. Ebbene, uno di essi viene dall’Umbria, è attivo dal 1992 ed è formato da gente veramente brava a suonare, sono gli S.R.L . In questo gruppo, curiosamente formato da tre ragazzi con capelli lunghissimi e da altri tre completamente calvi, sono presenti sani elementi di grezzo rock’n heavy misti a parti thrash, ad altre con classiche cavalcate di chitarre e a cambi di tempo molto ben fatti. Il risultato è un mini cd di sei pezzi che risulterà sicuramente piacevole agli amanti della buona musica e del metallo più classico. Il primo pezzo è “2000 anni dopo Cristo”, che parte subito con un riffone classic metal e con la voce di Pietro, che si presenta per tutto l’album molto ruvida ed aggressiva, ma sempre pulita. Il lavoro di tutti i ragazzi agli strumenti è notevole, Cristiano e Alessio alle chitarre esaltano il pezzo, Jerico al basso è preciso e veloce, Rodolfo alla batteria regala dei momenti molto belli ed è ottimo nei cambi di tempo, Gabriele alle tastiere conferisce solennità ai pezzi, questo in particolare ha nella seconda parte una serie di assoli molto validi. Il pezzo sfuma ed è la volta de “Il funambolo”, che ci da’ un senso di pericolo e di ansia per tutta la sua durata, con momenti di accelerazioni e di calma, pari al cuore che batte nel petto del funambolo equilibrista sul filo con la gente che lo guarda da sotto. Tensione palpabile che si riflette ottimamente nelle note di questo pezzo, che si conclude con la canzoncina tipica del circo, lo spettacolo a volte crudele che non si ferma mai.. Terzo pezzo è “Anima”, dedicato ad un amico scomparso, dalle aperture quasi doom, lente e malinconiche, le chitarre sono oppressive, ma i ragazzi danno lo stesso prova di grande tecnica con diversi passaggi progheggianti specialmente nella parte intermedia, cui fanno da contorno mirabili assoli. Pietro riprende poi a cantare nella parte finale, dando una conclusione un po’ pessimista e senza speranza, prima dell’ottimo finale strumentale. Ma a proposito di pessimismo, ecco la canzone successiva, “Arcano XIII”, che parte con una splendida cavalcata ritmica di chitarre roventi a sottolineare l’arrivo della Morte. Sottolineate anche in questo pezzo le qualità tecniche dei ragazzi, dico solo che questo è il mio pezzo preferito, molto anni ’80, diretto al cuore e con una carica irrefrenabile. Osservando nel booklet il tarocco della Morte, segnalo anche la bellezza del lavoro di stampa e di scelta delle immagini. Quinto pezzo è “Messaggi Subliminali”, aperto proprio da uno di essi e da una parte melodica ottimamente suonata. Qui la voce di Pietro è inizialmente sussurrata, come lo sono i messaggi subliminali, poi il pezzo si anima esprimendo il concetto del messaggio inconscio che ci arriva alla mente e ci spinge ad obbedire anche contro la nostra volontà. Gli ingredienti dei sei ragazzi non cambiano di una virgola, e permangono ovviamente anche nell’ultimo pezzo, “LSD (2000)” dove un veloce pezzo speed segue un iniziale parte strumentale. L’anima del rock’n roll grezzo ma melodico qui si trova davvero ai massimi livelli, la seconda parte poi è davvero entusiasmante e incalzante, al contrario di tanti gruppi che, volendo dimostrare di saper suonare, si perdono in annoianti autocompiacimenti. E non perdetevi la ghost-track.. che dire quindi, se non che questo è un cd molto bello, orecchiabile, ben registrato, tecnicamente inappuntabile? Ascoltare per credere!
Tracklist:

1- 2000 anni dopo Cristo
2- Il funambolo
3- Anima
4- Arcano XIII
5- Messaggi Subliminali
6- LSD (2000)

Line-up:
Pietro – voce
Jerico – basso
Cristiano – chitarra
Alessio – chitarra
Gabriele – tastiera
Rodolfo – batteria

Per contatti:
Manlio Massimetti
Magazines e Radio’s Promotion
Department of Kick Promotion Agency
manliokick@libero.it
www.kickagency.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *