Slider by IWEBIX

Synthesis – Synthetic History (2005)

Pubblicato il 29/03/2006 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Synthetic History
Autore: Synthesis
Genere: Heavy Metal
Anno: 2005
Voto: s.v.

Visualizzazioni post:72

A tutti quelli che si chiederanno come mai ho messo s.v. come voto ai Synthesis, la risposta è “impossibile votare un disco come questo”. Specifichiamo, perchè detta così può suonare molto male! l’album è assolutamente meraviglioso, ma è troppo variegato per essere etichettato da un semplice numero nudo e crudo. “Synthetic History” è una raccolta di questo gruppo di Terni formatosi nel 1978 e attivo ancora al giorno d’oggi, nonostante svariati cambi di line-up (della formazione originale è rimasto solo il batterista Roberto Uccellini) e ben nessun disco ufficiale pubblicato. Già, avete letto bene, viene quasi rabbia a pensare che un gruppo come questo non abbia avuto la soddisfazione di veder inciso un disco completo ufficiale, se non questa raccolta pubblicata quest’anno (2005) per conto della Andromeda Relix, l’etichetta del bravo giornalista Gianni Della Cioppa. Il primo demo-tape della band è del 1983, “Price of Glory”, che porta il bellissimo singolo “The Light” a far parte della storica compilation “Metallo Italia”, assieme a nomi storici della scena di allora come i Raff, i Vanexa e gli Steel Crown. Il video di “The Light”, presente sul cd stesso e datato 1985, mostra una band fortemente influenzata dal metal classico di allora, dalla NWOBHM e dagli Iron Maiden in primis, a giudicare dal look e dalle pose degli allora giovanissimi Synthesis. Per non parlare della presenza sul palco di un energumeno con una maschera da mostro sul volto, fin troppo simile ad Eddie. La line-up comincia però a cambiare e nel 1986 esce un nuovo demo chiamato “Synthesis”, dove i nostri abbandonano parte del Metal classico per inseguire strade più progressive. Il riscontro di pubblico è però inferiore alle aspettative, nonostante prosegua incessante l’attività live. Nel 1988 entra nella band il nuovo cantante Roberto Casini ed i Synthesis stabilizzano la line-up, partecipando lo stesso anno alla compilation “Not just Spaghetti and mandolini” con il brano “Asylum” assieme ad altre bands italiane tra cui i Moon of Steel. Gli ingredienti sembrano essere tornati quelli di un tempo, voce acutissima di Roberto in pieno stile Judas Priest ed assoli al fulmicotone della coppia di chitarristi Alex Mechelli/Giulio Rossi per un pezzo davvero trascinante. La band partecipa poi a Chianciano Rock nel 1989 (con “Rockin All Night”) e si aggiudica la vittoria, viene inserita nella raccolta “Who plays Rock vol.II” del 1993, dopo aver vinto il Chianciano Rock anche nel 1992 (con il brano “Liar”), partecipa alla compilation “La stalattite d’oro” e continua a sfornare demo, “Syntetic Sin” subito dopo e, più recentemente, “Incipit Vita Nova” del 2000, che contiene anche “Spell of the Night” per cui è stato realizzato recentemente un video live presente in questa raccolta e la bella “Liberi e Soli” cantata in italiano.
Attualmente i Synthesis stanno lavorando ad un nuovo album e hanno approfittato di questa raccolta per consegnare ai loro fans e ai fans del Metallo Italiano degli anni ’80 una bella raccolta di pezzi ormai introvabili, sparpagliati altrimenti tra compilation e demo ormai esauriti.
Nella tracklist, che comprende quindi due video e pezzi che attraversano ventuno anni di storia, voglio segnalare la superba “Electric Caprice” eseguita live, un interminabile assolo in pieno stile guitar-hero che ci dimostra lo straordinario talento di questa band, purtroppo non adeguatamente supportata dai metallari italiani e dagli addetti dell’epoca quando avrebbe potuto davvero volare in alto.

Tracklist:
1-Iron Town (2000)
2-Liberi e Soli (2000)
3-Incipit Vita Nova – intro (2000)
4-Incipit Vita Nova (2000)
5-Another Farewell (2000)
6-Firebound (1989 – recorded 2005)
7-Spell of the Night (2000)
8-Electric Caprice – Live at Pan Pot (1992)
9-Liar – Who Plays Rock (1993)
10-Asylum – Not just Spaghetti and mandolini (1988)
11-The Light – Metallo Italia (1984)
12-Spell of the Night – (Video live 2005)
13-The Light – (Video live 1985)

Line-up (2005):
Roberto Casini – voce
Roberto Uccellini – batteria
Max Evangelisti – basso/voce
Giulio Rossi – chitarra
Alex Mechelli – chitarra

Sito ufficiale band: www.synthesis-band.it
Sito ufficiale etichetta: www.andromedarelix.com
Contatti: info@synthesis-band.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *