Slider by IWEBIX

DenieD – Heavyland (2005)

Pubblicato il 11/04/2006 da in Demo | 0 commenti

Titolo: Heavyland
Autore: DenieD
Genere: Heavy Metal
Anno: 2005
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:109

Giovani dalle idee chiare, anzi, chiarissime: ecco chi sono i Denied, band proveniente da Messina che si propone ai metal kids con questo “Heavyland”, lavoro completamente autoprodotto composto da tre tracce più la solita intro. Davvero molto giovani i cinque siciliani, ma in questo caso l’età media piuttosto bassa non incide negativamente sul prodotto: siamo di fronte ad un demo di sano heavy metal classico, Iron Maiden in primis, in cui qua e la compaiono riferimenti al power dei Gamma Ray di “Land Of The Free”, in cui la band riesce a creare un connubio che non spicca certo per originalità ma che possiede una carica devastante, capace di coinvolgere l’ascoltatore già dal primo ascolto grazie all’innegabile feeling che le composizioni possiedono e di portarlo al conseguente headbanging! Buona la qualità delle canzoni dunque, a dimostrazione di una certa bravura nel songwriting: pezzi potenti e melodici al tempo stesso, dotati di un dinamismo che sicuramente rende i concerti del combo siciliano dei dinamitardi live shows ad alto rischio per l’incolumità del pubblico. Tutto questo è ottenuto grazie anche alla valida prova dei singoli strumentisti, che compiono il loro dovere sfoderando una prestazione senza macchia, semplice ma incisiva in cui la sorpresa è per me rappresentata dall’ugola di Stefano, davvero molto bravo. La traccia conclusiva “Ride To The Land Of The Machine Guns”, esplosiva song che meglio esplica la proposta dei nostri e che contiene tutto quanto descritto sopra, apice massimo di questo demo, a mio parere un gradino sopra delle pur valide “The Waste Remains And Kills” e “Quest For Deliverance”. Niente male la produzione, carina anche la grafica che accompagna “Heavyland”, non fosse che mi sembra la naturale prosecuzione (ma vista dalla parte opposta) di quando rappresentato sulla cover di “Sonic Firestorm” dei Dragonforce.. con questo il disegno scelto è azzeccatissimo per i contenuti musicali di questo cd! Un buonissimo demo, non originale ma sicuramente piacevole e di sicura presa sull’ascoltatore, a cui manca però una certa dose di personalità: niente di male comunque, i DenieD hanno le carte in regola per fare bene e con un po’ di esperienza in più sapranno sopperire a questa carenza.

Tracklist:
1- Agony
2- The waste remains and kills
3- Quest for deliverance
4- Ride to the land of the machine guns

Lineup:
Stefano Bottari – Vocals
Christian Bicchieri – Guitars
Francesco Pirrone – Guitars
Giuseppe Regi – Bass
Sciacca – Drums

Sito ufficiale: www.denied.tk
Contatti: st.bottari@tiscali.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *