Slider by IWEBIX

Slamer – Nowhere Land (2006)

Pubblicato il 21/10/2006 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Nowhere Land
Autore: Slamer
Genere: AOR
Anno: 2006
Voto: 8

Visualizzazioni post:81

Non è facile iniziare un discorso su un disco di questo genere. Si potrebbe iniziare con un semplicistico: “Wow, che figata! Quante canzoni tutte diverse, e come suonano bene i tizi del disco, anche se non ho la più pallida idea di chi siano”; volendo dare un tocco più professionale, si potrebbe dire che “il disco mostra il grande valore di tutti i musicisti, soprattutto nei virtuosismi chitarristici e pianistici, ragion per cui si può considerare il disco degli Slamer come una pietra miliare dell’AOR contemporaneo”. In effetti, c’è tutto questo in “Nowhere Land”, molta tecnica, ma non esasperata, l’utilizzo di molteplici strumenti musicali diversi fra loro, moltissimi cori, tipicamente AOR, una grande modernità nei suoni e nello stesso tempo un mantenersi fedeli alla linea della melodia. Questi ingredienti sono mescolati più e più volte, ottenendo un prodotto finale in cui non c’è un pezzo uguale all’altro. Chi preferisce i brani costruiti apposta per far risaltare le caratteristiche di una particolare voce, potrà soddisfarsi ascoltando “Runaway”, chi apprezza in modo particolare le ballad lente ed acustiche apprezzerà invece “Come To Me”, mentre goli amanti del rock un po’ più duro e dei brani veloci non mancheranno di apprezzare “Perfect Circle” e “Superstar”. Va poi nominata in modo particolare la title-track, che inizia in modo lentissimo e delicato, con un semplice accordo di tastiera prolungato all’infinito, per poi esplodere in una melodia di eccezionale forza ed insieme gradevolezza. Insomma, Mike Slamer, che, per chi non lo sapesse, è un chitarrista inglese attivo da ben 30 anni, che ha collaborato fra gli altri con i Kansas, gli Warrant e con Michael Sweet, questa volta ha veramente fatto centro, dimostrando di avere fatto tesoro delle innumerevoli esperienze accumulate nel tempo, oltre che di avere moltissime idee originali per incuriosire gli ascoltatori ad ogni frammento di canzone, ingredienti indispensabili per meritarsi la giusta attenzione.

Terry Brock: voce
Mike Slamer: chitarra, tastiera, cori
Chet Wynd: batteria, percussioni, cori
Billy Greer: cori
Scott Bal: cori

1- Nowhere Land
2- Strength To Carry On
3- Not In Love
4- Come To Me
5- Higher Ground
6- Jaded
7- Beyond The Pale
8- Runaway
9- Audio Illusion
10- Perfect Circe
11- Superstar

www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *