Slider by IWEBIX

Ground Zero – The Zero Hour (2006)

Pubblicato il 20/12/2006 da in Demo | 0 commenti

Titolo: The Zero Hour
Autore: Ground Zero
Genere: Spaghetti Heavy Metal
Anno: 2006
Voto: 7

Visualizzazioni post:80

Trovare un gruppo che conia il termine “Spaghetti Heavy Metal” è già di per se’ una cosa curiosa, ma addentrandoci ancora di più nel mondo di questo sestetto cunese troviamo tante altre curiosità. Innanzitutto il cantante, Claudio Ravinale, già voce maschile dei Disarmonia Mundi. E poi troviamo dei testi improntati su ciò che secondo i ragazzi sono le cose per cui vale la pena vivere, cioè l’alcol, le pornostar e i film horror. Beh, premesso che tante persone saranno d’accordo con la loro filosofia di vita non ci resta che parlare della musica presente in questo “The Zero Hour” : nemmeno dieci minuti di musica, tre pezzi molto belli che fanno venire l’acquolina in bocca per un’eventuale uscita ufficiale in formato full-lenght. Incroci di death svedese melodico e veloce (stile In Flames non troppo vecchi, o Soilwork) misti a Children Of Bodom e ad una notevole spruzzata di elettronica, specialmente nella conclusiva “Backstabber” dove ho intravisto anche l’ombra di Hypocrisy e Pain. I Ground Zero si definiscono come i pionieri della “New Wave Of Italian Modern Heavy Metal” e se da un punto di vista dispiace un po’ che questa originalità si ottenga “saccheggiando” la scena svedese possiamo dire che “The Zero Hour” è un ottimo prodotto, registrato bene e che si fa ascoltare senza stancare anche tante volte di fila. Attendo fiducioso nuovi sviluppi!

Tracklist:
1. Core Dead
2. My Darkest Desire
3. Backstabber

Sito ufficiale: www.groundzero-metal.net
Contatti: info@groundzero-metal.net

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *