Fuoco Fatuo (Angelo e Ignazio)

Visualizzazioni post:272

Dopo aver recensito il loro primo lavoro, il bel concept Tenebra’s Dream, ho voluto intervistare i Fuoco Fatuo, per farmi raccontare qualcosa di più sul loro imminente prossimo lavoro e sui progetti futuri. L’intervista è stata realizzata con i disponibilissimi Angelo (voce) e Ignazio (basso).

Ciao ragazzi, siete al vostro primo demo, “Tenebra’s Dream”, e avete subito sviluppato un concept molto particolare, sul rapporto tra l’uomo e la sua metà oscura, Tenebra. Da dove nasce un’idea così particolare e fuori dal comune?

Ignazio: intanto voglio ringraziare lo staff di entrateparallele per l’opportunità concessaci…….
Tutto il nostro concept si sviluppa attorno alla dualità, insita nella natura umana, Bene (visto come la parte pura dello stesso essere) e Male (nel concept individuiamo con il nome di Tenebra).
La scelta di fare, appunto, un concept, è nata naturalmente visto che ciò che sia io che gli altri componenti dei Fuoco Fatuo scrivevamo si indirizzava tutto verso un unico tema….
Da lì l’idea di comporre un concept demo che non esaurisse il messaggio insito in esso con la pubblicazione dello stesso, ma che al contrario avesse come base un tema molto forte (Bene/Male) che potesse essere fonte di ulteriori approfondimenti, quindi nuovi lavori. Infatti con “Of light and dark” ( in uscita per Dicembre 2003) riprendiamo il discorso……… tutto sarà terminato con un ulteriore CD che al momento abbiamo deciso si chiamerà “Wings of Tears” che vedrà la luce (speriamo) per il 2004.

Da quello che leggo su di voi e dai testi espressi nel demo, credete anche voi a quello che dite nel vostro concept? l’uomo non sarà mai felice nella vita, e dovrà sempre convivere con le sue paure e i suoi dubbi che voi rappresentate nell’oscura figura di Tenebra?

Angelo: certo che si….. ti faccio una domanda… conosci un solo uomo che viva una vita assolutamente serena senza la ben che minima paura, ansia o solo preoccupazione? Se ci pensi bene la risposta e NO….. è solamente questo ciò che abbiamo voluto esprimere con estrema forza nel nostro concept.

Dici giustamente che nessuno al mondo potrà mai essere completamente sereno, e che la paura, l’ansia e la preoccupazione ci accompagneranno sempre. Non è anomalo un concept del genere in un contesto power-prog? se me l’avessero detto prima di ascoltarvi, avrei pensato che faceste musica gothic, doom o black.

Ignazio: Vedi, a mio avviso non esiste un genere musicale a cui va assolutamente accoppiato un tema di fondo……. (per chi ci crede veramente) la nostra, e per nostra intendo chi fa musica non tanto per farla, è arte e tu sai benissimo che la stessa, in quanto tale, ha mille modi di esprimersi…… questo è semplicemente il nostro modo di esternare ciò che abbiamo dentro e renderne partecipe tutti coloro che ascoltano i nostri lavori (insieme alla biografia di “Tenebra’s Dream”, abbiamo anche inserito una sorta di spiegazione abbastanza dettagliata dei nostri testi……. questo per guidare l’ascoltatore e fargli meglio comprendere cosa volevamo intendere in queste 6 tracks……lo stesso faremo con “of Light and Dark”)

So che a breve uscirà il nuovo demo, intitolato “Of Light and Dark”, è vero che sarà la seconda parte di una trilogia iniziata con Tenebra’s Dream?

Angelo: come bene ha espresso Ignazio, il secondo atto “Of Light and Dark” di questa trilogia iniziata con “Tenebra’s Dream”, e che vedrà l’epilogo con l’uscita di “Wings of Tears”, sarà incentrato sul tema su menzionato ma con differenti sfumature…… per capirci bene in “Of Light and Dark” si vedrà un uomo molto più maturo che in “Tenebra’s……. , ma assolutamente non svincolato dalla sue tenebrose inquietudini……e ciò lo rende, sia più conscio del suo essere, che estremamente più insicuro!

Voi siete siciliani, da anni il sud Italia è fortemente penalizzato dalla mancanza di gruppi stranieri che non si fermano mai più giù di Roma, eppure la Sicilia è ricchissima di gruppi validi, come spieghi questa apparente incongruenza?

Ignazio: Vedi, in Sicilia esistono tante cose strane e questa è una ……………a parte un totale disinteresse degli addetti ai lavori (cioè i Discografici!!!) verso questo genere, ma oserei dire verso la musica in generale ( ciò è estremamente vergognoso in una terra che ha visto fiorire talenti del calibro degli Stadio, Franco Battiato,……………. e ritornando al nostro genere non si possono dimenticare i Nuclear Symphony, gli Schizo, gli Incenarator, e gli odierni Thy Majestie ecc ecc)
Non si organizzano neppure concerti (ma quelli con la C maiuscola) e quindi noi poveracci che abbiamo bisogno di tutto ciò per sopravvivere, dobbiamo farci lunghissime traversate verso il nord Italia o peggio verso località straniere…… tutto ciò e inqualificabile!

Nel vostro demo non vi limitate a fare semplice power, ma mettete degli inserti prog davvero piacevoli e ben azzeccati, sarà questa la formula anche dei prossimi lavori?

Angelo: oh yeah!!! Nei prossimi lavori, il sound dei Fuoco Fatuo sarà sicuramente più maturo, com’è giusto che sia, ma non cambierà di una virgola…….. te lo posso assicurare, sia perché i Fuoco Fatuo sono questi (prendere o lasciare) sia perché abbiamo sperimentato che spaziare attraverso vari generi, ci da più soddisfazione anche a livello personale……… quindi tutto sarà in perfetto “Fuoco Fatuo Metal style”

Sbirciando nelle vostre biografie leggo che siete grandemente appassionati di gruppi storici tipo Iron Maiden, Iced Earth, Blind Guardian, Manowar, Helloween, .. come vedete al giorno d’oggi questi gruppi? ancora sulla cresta dell’onda o in declino rispetto alle “nuove leve”?

Angelo e Ignazio: I Maiden erano, sono e resteranno sempre e comunque i Migliori!!!!!
Ignazio: premesso ciò, posso solo aggiungere che le sopra citate band hanno fatto la storia del metal insieme ad altre come Annihilator, Coroner, Fuoco Fatuo (ah ah ah), Judas Priest…e che per questo non si possono mai dimenticare di menzionare.

Torniamo a voi, invece di parlare di “Tenebra’s Dream” o di “Of Light and Dark”, io salto i tempi e vi faccio una domanda sul vostro terzo lavoro, “Wings of Tears”, che avete preannunciato uscirà l’anno prossimo, ma solo in caso veniate messi sotto contratto. Questa voce è vera? Avete già avuto contatti con case discografiche?

Angelo: Di “Wings of Tears” ti posso solo dire che uscirà solo alla condizione che tu ricordavi e questo solo perché le tracce che stiamo già registrando, anche se ancora evidentemente molto approntate, già presentano una qualità e una potenza fuori, anche, da ogni nostra previsione e quindi tutto questo lavoro sarebbe sprecato se fosse pubblicato solo come un demo…. spero che tutto ciò sia visto, non come una mancanza di modestia, ma al contrario, come estrema consapevolezza di ciò che abbiamo in cantiere. Per rispondere alla seconda parte della tua domanda, ti dico subito che ci sono stati molti contatti con alcune case discografiche e non solo italiane …… ma niente di più di semplici contatti, più che altro nessuna proposta seria e accettabile, solo………………. ……….meglio non trascendere in inutili volgarità! Vedete, anche se il nostro primo lavoro “Tenebra’s Dream” è stato accolto positivamente dalla critica, resta comunque il primo prodotto di una band fino a ieri “sconosciuta”, quindi è quasi capibile le varie reticenze di detti discografici……… ma (e questo è il mio personalissimo punto di vista!!!) quando un prodotto è valido non c’è ma che tenga……..quindi è comunque un qualcosa su cui vale la pena puntare, no?
Evidentemente, i su ricordati individui, non la pensano come me………..

Leggo che la vostra band è molto affiatata e oltre a comporre i pezzi e a proporre le idee tutti insieme siete molto amici anche fuori dalla sala prove. Quanto conta questo nel risultato finale? Pensate sia fondamentale per la buona riuscita di un progetto?

Ignazio: i Fuoco Fatuo si possono dire con inconfutabile certezza veri e propri amici! L’esperienza meravigliosa che stiamo vivendo ci sta rendendo sempre di più legati l’uno con l’altro; da tutto ciò ne scaturisce una sicurezza d’animo e una voglia di fare, che credo traspare anche dalle registrazioni dei nostri lavori.

Quali sono le vostre aspettative per l’anno prossimo? date live, promozione di “Of Light and Dark”, obiettivi, collaborazioni, ecc.ecc.

Angelo: I live dei Fuoco Fatuo si sono conclusi quando partecipammo al Metalagno Festival (2002) insieme a grandi nomi della scena metal italiana: Centurion, Eldritch, Arthemis, Paul Chain,……..(e scusate se è poco) dopo questa ottima esperienza decidemmo di chiuderci in studio per registrare “Of Light and Dark” e abbozzare “Wings of Tears” (oggi anch’esso in fase conclusiva…. meglio dire quasi).
Vi posso giurare, (e credetemi perché e assolutamente vero!!!), che non è certamente una passeggiata comporre 10 pezzi, arrangiarli, registrarli, mixarli ecc ecc…….. per lo più, dato ormai per scontato che i Fuoco Fatuo voglio dare sempre e solo il meglio ai propri supporters e a tutti gli ascoltatori, abbiamo preferito stare tutto questo tempo in sala piuttosto che partecipare a manifestazioni, concerti ecc ecc …….. oggi posso affermare che ne è valsa la pena, è stata una scelta lungimirante e decisamente oculata…….. (poi sentirete) …….. appena pubblicheremo i due sopra citati lavori, ci sarà un bel annetto di promozione live. Questa è una promessa!
Per quanto riguarda gli obiettivi, io penso di poter parlare a nome di tutto il gruppo, quando affermo che i F. F. hanno un unico obiettivo, quello di farsi conoscere il più possibile e farsi rispettare in questo ambiente decisamente inflazionato……. non vogliamo per nessun motivo essere confusi con altri gruppi approntati solo per un mero passatempo…………. se minimamente mi accorgessi di questo, se solo avessi questa sensazione, (ora parlo a titolo personale) penso che i Fuoco Fatuo sarebbero solo un bellissimo ricordo…….
Collaborazioni e contatti con addetti ai lavori = Top Secret……. Almeno per ora!

Ok ragazzi, siamo giunti alla fine dell’intervista, io vi ringrazio a nome di tutto lo staff di entrateparallele, potete concludere a vostro piacimento e in bocca al lupo per il futuro!!

Angelo: Ringrazio la redazione di entrateparallele e tutti i nostri supporters che con il loro calore ci danno la forza e lo sprono necessario per andare avanti. Grazie di vero cuore!!!
Ignazio: Ringraziando Entrateparallele per l’opportunità concessaci, do appuntamento a tutti i fans dei Fuoco Fatuo per fine Dicembre quando uscirà il nostro prossimo lavoro “Of Light and dark”
……non vi deluderemo, promesso!!!!
Angelo e Ignazio: Fuoco Fatuo rules on!!!!!! Powergods of steel forever in the realm of light!!!!!!!!!!!!!!!!

Intervista realizzata da Alessio-Thor

Sito ufficiale: www.fuocofatuo.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.