Conferenza stampa Eldritch (Dave Simeone)

Visualizzazioni post:394

Intervista Eldritch, Gods Of Metal, Dave Simeone

Subito dopo la bella esibizione al Gods Of Metal, Dave Simeone degli Eldritch si è reso disponibile per una breve chiacchierata con i giornalisti presenti. A causa di problemi tecnici la conferenza stampa è stata scritta “a memoria” e pertanto non è particolarmente lunga. Ci scusiamo ovviamente con i lettori e cercheremo di rimediare con un’esaustiva intervista quanto prima.

Ciao Dave! Partiamo con un commento sulla scaletta, che vi ha visto scegliere brani principalmente dal vostro ultimo album “Blackenday”..

Esatto! Abbiamo favorito l’ultimo album, ma più in generale ci siamo detti che dovevamo cercare l’impatto con il pubblico, quindi via a canzoni dirette ed immediate che comprendessero i nuovi brani e i cavalli di battaglia principali. Il tempo a nostra disposizione non era tanto e ci siamo impegnati a fondo.

Nella scaletta ha trovato spazio anche la cover dei Faith No More “From Out Of Nowhere”..

Già! E chi lo immaginava? Ahah! Terence ha controllato il tempo e ha detto al pubblico “abbiamo solo due minuti e mezzo, c’è tempo per una cover dei Faith No More!” ma mica era stata preventivata! E’ il bello della diretta! Tanto meglio, il pezzo dura due minuti e mezzo, il tempismo è stato perfetto e il pubblico sembra aver gradito!

Intervista Eldritch, Gods Of Metal, Dave Simeone

La vostra presenza qui oggi è un po’ atipica, tra tutte queste bands hard rock o addirittura glam. Vi siete sentiti un po’ fuori posto?

A dire la verità sì, ahah! Avevamo un po’ di timore, perchè il nostro genere qui è davvero fuori posto, la maggior parte delle persone che sono qui all’Idroscalo oggi sono glamster o hard rockers, tanti non ci conoscono e ci hanno visti oggi per la prima volta. Speriamo se non altro di averli incuriositi, la reazione sembra essere stata buona!

Il vostro suond ha sempre avuto delle caratteristiche molto particolari, diciamo che da un album ad un altro non sappiamo mai cosa aspettarci. Che ci dici a riguardo?

Beh, noi siamo anche contenti di questa cosa. In Italia siamo arrivati ad una forma di “etichettamento” di bands che non rende affatto merito agli sforzi. Tante persone aspettano un paio di album e poi ti fanno rientrare in un’etichetta di metal (power, prog, death melodico) che poi non ti scalzerai mai di dosso. In fin dei conti l’interpretazione della musica è puramente soggettiva. La musica degli Eldritch ha dentro tanti ingredienti, pensa ad una ricetta di cucina. Questa ricetta può piacere o non piacere a seconda dei casi, basta una diversa combinazione di ingredienti per cambiarla anche in maniera radicale. Questione di gusti, questa deve essere la musica. Dopo l’uscita di “Ill Nino” la gente si aspettava “Ill Nino 2” per etichettarci, ma noi (all’epoca “loro” perchè io ancora non c’ero..) abbiamo proseguito per la nostra strada cercando di evolverci e di esplorare sempre nuove vie.

Intervista Eldritch, Gods Of Metal, Dave Simeone

Avete suonato al prog power festival a Chicago da headliner, cosa vi ha lasciato quella grande opportunità?

E’ stato splendido, sul serio. Un pubblico meraviglioso, venuto per divertirsi e che ha reagito alla grande. Tra l’altro suoneremo anche allo Scandinavian Prog Power a Copenhagen il 10 novembre prossimo, sarà la prima edizione. Io personalmente sogno di suonare in Grecia, non vedo l’ora! Comunque ci tengo a dire che non deve stupire questa richiesta di bands italiane all’estero, perchè la scena italiana ora vanta grossi nomi e in particolare nella scena progressive abbiamo fatto la storia e abbiamo una grandissima tradizione. In Italia abbiamo avuto gruppi come Il Banco Del Mutuo Soccorso, Le Orme e sopratutto la PFM che il mondo musicale estero ci invidierà per sempre.

Chiudo la mia serie di domande chiedendoti un’opinione anche su Myspace, dato che hai una tua pagina personale e che per la prima volta il Gods Of Metal vede anche Myspace tra i partners.

Secondo me Myspace è una cosa formidabile, ti dà la possibilità di metterti in comunicazione con persone che fino a poco tempo prima potevi considerare irrangiuggibili. Mi dà l’impressione di essere molto più diretto rispetto ai normali canali di internet, scrivendo ai vari info@… dove magari non sai nemmeno chi ti risponde. Siamo entrati in contatto con tantissima gente e sopratutto con tantissimi fans che attraverso il nostro normale sito facevano più fatica a scriverci, probabilmente per gli stessi motivi di cui ho parlato sopra. Magari in rete certi gruppi o certi musicisti ti possono sembrare irraggiungibili, con Myspace non è così! Quindi lode a Myspace e alla sua grande comunità metal!

Congedato il bravo Dave il nostro Gods Of Metal prosegue, di seguito tutti i links utili:

Sito ufficiale Eldritch : http://www.eldritchweb.com
Pagina Myspace Eldritch : www.myspace.com/neighbourhell
Pagina Myspace Dave Simeone : www.myspace.com/davesimeone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.