Slider by IWEBIX

The Cursed – Room Full Of Sinners (2007)

Pubblicato il 30/07/2007 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Room Full Of Sinners
Autore: The Cursed
Genere: Hard Rock
Anno: 2007
Voto: 5,5

Visualizzazioni post:123

Bobby Ellsworth, sapete chi è questo signore? Questo signore era, ed è, il cantante degli Overkill, che, nonostante siano sempre stati in quella che qualcuno definisce serie b del thrash, hanno comunque dato alle stampe degli ottimi dischi, soprattutto nel loro primo periodo. E’ fuor di dubbio, per esempio, che un album come “Horrorscope” sia da considerarsi assolutamente un capolavoro, ma che, dopo quello (parliamo del 1991) la band newyorkese non abbia mai composto nulla che si innalzasse oltre una sufficienza tirata per le palle, o, in alcuni casi, senza raggiungere il fatidico 6. Questa uscita rispecchia un po’ questa tendenza, e il buon Bobby non ce la fa proprio a rendere questi The Cursed appassionanti come, almeno, i compositori di “Thanx For Nothing”. Prima di tutto partiamo dal genere: scordatevi il thrash degli Overkill perché qua ci troviamo di fronte a un genere molto più “meridionale”, con, in primo piano, le influenze di gruppi come Down e Black Label Society, unite, ovviamente, alla classica vena blues e southern rock che in lavori del genere non manca mai. Detto questo, il platter non presenta picchi compositivi, non presenta canzoni che finiranno nella hall of fame del rock o riff che vi rimarranno in testa per più di dieci secondi, insomma, questo disco non è niente di che. Al tempo. Non è niente di che per chi, come me, ascolta molte release ogni mese e ormai ha l’orecchio selettivo al massimo, perché secondo me qualche ragazzino alle prime armi potrebbe anche apprezzare non poco un lavoro di questo tipo. Da qui il mio voto, non sufficiente ma neanche sottozero, perché, nonostante, come detto, nulla di cosi eclatante, alla fine un paio di pezzi buoni il combo li sfodera. Sicuramente da ricordare in questa sede l’opener “Sweeter” e songs come “Best Of The Worst” e “Serpintine Slither”, canzoni potenti il giusto e ascoltabili per chi ancora nel mondo del metal è ai primi passi. Per chi ha già corso un paio di volte la maratona il consiglio è uno solo, lasciateli a impolverire su quello scaffale.

Tracklist:
01. Sweeter
02. Evil In The Bag
03. Nij Leven Als God In Frankrijk
04. Breaking Her Down
05. Best Of The Worst
06. Native Tongue
07. Serpintine Slither
08. All’s Right
09. One Time
10. Queen Of The Down
11. Generate Her

Lineup:
Bobby “Blitz” Ellsworth – voce
Dan Lorenzo – chitarra
Job The Raver – basso
Mike Cristi – batteria

Siti Utili: www.the-cursed.net
Album distribuito in Italia da Frontiers – www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *