Slider by IWEBIX

Enchanter – Secrets Vol.1 – Symbols In Stone (2008)

Pubblicato il 2/02/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Secrets Vol.1 - Symbols In Stone
Autore: Enchanter
Genere: Epic Metal
Anno: 2008
Voto: 7

Visualizzazioni post:81

Finalmente! C’è voluto qualche anno, ma alla fine i caldi raggi del sole sono riusciti a diradare la fitta coltre di nebbia che avvolgeva la mia isola (..leggete il titolo dell’ultimo pezzo, N.d.R.): tra le varie meraviglie emerse da quel bianco oblio ecco spuntare anche un inaspettato dischetto degli americani Enchanter, band del New England che ha saputo attendere con pazienza ben sei anni prima di veder pubblicato il loro “Secrets Vol.1”. Nati nell’agosto del ’91 grazie ad un annuncio su un giornale locale, gli Enchanter arrivano all’esordio su full-lenght solamente dieci anni più tardi con l’autoprodotto “Symbols In Stone”, disco di sette brani stampato in sole 2000 copie ed esaurito ormai da tempo. Nel giro di un anno è pronto anche il secondo album della band, che viene purtroppo ammantato dalle nebbie di cui sopra fino a quando non si fa avanti la valida e volenterosa etichetta tedesca Pure Steel Records, che non si limita ad immettere sul mercato “Secrets ..”, ma impreziosisce il tutto aggiungendo in versione rimasterizzata il disco d’esordio dei nostri. Cosa troverete su questo cd? Nient’altro che oscuro e personalissimo US epic metal che mi ha ricordato gli Omen più battaglieri e le magiche atmosfere di grandiose band come Brocas Helm e Manilla Road.. L’arcaico sapore di questo platter, ottenuto grazie ad una registrazione ed una produzione fortunatamente lontana dagli standard attuali, farà la felicità di quella nicchia di epici palati che ancora oggi vivono gustando i dischi delle band che ho citato. Sarà una vera cuccagna abbandonarsi alle fiammeggianti e poderose “The Limit”, “Dark Rider” e “The Music”, pezzo affascinante, a mio parere uno dei migliori in assoluto insieme alla strumentale “The Dragon”. Si solleva il piede dall’acceleratore con “Learned To Kill”, brano dapprima soffuso che nel suo corso aumenta costantemente d’intensità, arricchito da una convincente interpretazione di Maurice Fauteux, vocalist non straordinario ma dal timbro particolare. Si dimostrano ottimi pezzi anche “Shadow”, “Norse Trilogy” e la conclusiva “Isle Of Avalon”, mentre non mi hanno entusiasmato per nulla le lente (e un poco noiose) “Forever” e “Me”. Non cambia comunque di una virgola il valore di questa preziosa release: se amate le pure sonorità di quell’epic metal ottantiano totalmente privo di qualsivoglia modernismo, gli Enchanter fanno al caso vostro! Non esitate quindi a rompere il salvadanaio per accaparrarvi questo succulento album con cui potrete, almeno per un po’, placare le vostre instancabili fauci perennemente affamate di grande metallo!

Tracklist “Secrets Vol.1”:
1. The wizard entering
2. The limit
3. Take me away
4. The music
5. Good boy
6. Forever
7. Learned to kill
8. Me
9. The wizard exiting

Tracklist “Symbols In Stone”:
10. Atlantis
11. Dark rider
12. Shadow
13. Norse trilogy
14. The dragon
15. Two stealthed hearts
16. Isle of Avalon

Lineup:
Maurice Fauteux – voce
John Chouinard – chitarra
John Dennen – basso
Ray Perron – batteria

Sito etichetta: www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *