Slider by IWEBIX

AA.VV. – Metal Made Underground (2008)

Pubblicato il 1/04/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Metal Made Underground
Autore: AA.VV.
Genere: Heavy / Power Metal
Anno: 2008
Voto: 7

Visualizzazioni post:57

Compilation molto interessante questa “Metal Made Underground” allestita dall’etichetta marchigiana SG Records e che raggruppa in un colpo solo cinque valide bands. Una compilation che, oltre a dare un’ulteriore conferma della buona salute di cui gode l’italico underground, si dimostra azzeccata per la scelta di proporre ben tre brani delle bands coinvolte nel progetto permettendo non solo al recensore di turno di farsi un’idea più chiara della musica proposta dai vari gruppi rispetto alle compilation “standard” da un pezzo a cranio. Iniziamo dunque un piacevole viaggio nel sottobosco musicale tricolore: è una partenza con il botto quella operata dai partenopei Jackal, vecchia conoscenza del nostro portale e qui rinnovati nella lineup con l’innesto del nuovo batterista Guido Daniele, autori di un heavy metal fortemente legato alla NWOBHM. Tre pezzi nuovi che non si discostano di molto da quanto ascoltato sul precedente demo “Black Inside” confermando le ottime qualità dei nostri sia in fase di songwriting che di esecuzione, con composizioni fresche come l’aggressiva opener “The Long March Of The Living Dead”, la graffiante “O.C.D.” da cui spicca l’ottimo lavoro della chitarra di Bob e l’altrettanto riuscita “Fire Still Burns”. Ancora brani nuovi, estratti dal demo in uscita in questo 2008, ma con sonorità differenti ecco gli anconetani Mercuria ed il loro power metal di estrazione teutonica che pone più di un occhio di riguardo alla melodia. Il primo termine di paragone che mi viene in mente sono gli Edguy, ma sono in generale i maestri tedeschi del genere ad essere i numi tutelari di un sound piuttosto personale che vive di ottimi assoli di chitarra, cambi di tempo e azzeccate melodie ben sottolineate dalle tastiere: troverete tutto questo nelle coinvolgenti “Closing My Eyes” e “A Question Of Our Time”! Chiude il tris targato Mercuria l’intensa ballatona “I Promise”: ottima band, ora attendiamo con curiosità il nuovo demo! Proseguendo nell’ascolto incontriamo i grandi Midnightstorm, anch’essi già passati sulle nostre pagine con il loro demo omonimo del 2006 da cui estraggono questi tre brani. L’affascinante “Sirena” racchiude in sé le coordinate sonore della band friulana: heavy metal classico con grandi riff di chitarra e tonnellate di melodia, il tutto a creare un sound carico d’atmosfera! Molto bella è anche la successiva e più epica “Warcry”, pezzo che gode di un coro accattivante di cui è molto difficile liberarsi, mentre spetta alla lunga ed articolata “Odyssey” chiudere lo spazio a disposizione dei Midnightstorm. Scendiamo fino a Modena ed ecco un’altra grande band: i Nightglow! Anche per loro tre estratti da “Metanderthal – The Metal Age”, demo da me recensito a suo tempo e premiato con un meritatissimo 7.5, composto da metal classico di matrice ottantiana con frequenti richiami all’epic ed il particolare innesto di un violino ad aumentare le atmosfere generate da brani come la spaccaossa “Damnation”, pezzo dal refrain micidiale, la terremotante “Gods Of Fate” e la conclusiva “Welcome To Hell”, ottimo brano ma meno diretto dei precedenti. Degli ultimi tre pezzi si fanno carico i Perpetual Fire, band che ha alle spalle un full lenght dal titolo “Endless World” uscito nel 2006 per Adrenaline/Steelhearts Records ed attualmente al lavoro sul secondo disco, fornendo un robusto power metal strutturato su composizioni tutt’altro che banali capaci di risaltarne sia il lato più diretto quanto quello più melodico, il tutto a favore di una triade di pezzi interessante con “Say Goodbye“ a spiccare sulle pur ottime “Cold Rain” ed “Alien”. Concludo riprendendo le prime parole di questa recensione: release molto interessante, consigliata a chi vive di heavy e power metal e vuole dare un po’ di spazio in più a bands di qualità assoluta come quelle coinvolte in questo progetto!

Tracklist:
1. The long march of the living dead – Jackal
2. O.C.D. – Jackal
3. Fire still burns – Jackal
4. A question of our time – Mercuria
5. Closing my eyes – Mercuria
6. I promise – Mercuria
7. Sirena – Midnightstorm
8. Warcry – Midnightstorm
9. Odyssey – Midnightstorm
10. Damnation – Nightglow
11. Gods of fate – Nightglow
12. Welcome to hell – Nightglow
13. Say goodbye – Perpetual Fire
14. Cold rain – Perpetual Fire
15.Alien – Perpetual Fire

Contatti band:
Jackal: www.jackalband.it – contact@jackalband.it
Mercuria: www.metalmercuria.com – info@metalmercuria.com
Midnightstorm: www.midnightstorm.it – band@midnightstorm.it
Nightglow: www.nightglow.it – info@nightglow.it
Perpetual Fire: www.perpetualfire.net – info@perpetualfire.net

Contatti etichetta:
Pagina MySpace: www.myspace.com/sglabel
Sito: www.sgmetal.it
E-mail: sgpromotion@sgmetal.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *