Slider by IWEBIX

24/05/2008 : EP Metal Fest 2008 (Bologna)

Pubblicato il 25/06/2008 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:334

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Eccoci giunti al live report del nostro EP Metal Fest 2008, atto conclusivo volto a chiudere definitivamente questa edizione che ha rappresentato il quinto compleanno per la nostra webzine. Con questa realizzazione abbiamo fatto un deciso passo in avanti, eliminando problemi logistici o di organizzazione presenti nelle scorse manifestazioni e riuscendo per la prima volta a creare dal nulla un festival che facesse sentire ogni ragazzo della redazione di EP presente e partecipe. Non è stato facile, siamo partiti a novembre 2007 con nulla in mano, non avevamo un locale, c’era parecchia sfiducia anche in redazione, i soldi scarseggiavano e il clima collaborativo non era dei migliori.
Piano piano invece la situazione è migliorata, con tanta pazienza sono stati risolti tutti gli intoppi, ci siamo venuti incontro, ci siamo aiutati, ognuno di noi ha fatto qualcosa per il festival, ognuno di noi è stato libero per la prima volta di scegliere, di votare, di proporre e di far sì che tutte le idee venissero ascoltate e discusse. Il senso di maturità presente in ognuno dei redattori di EP ha prevalso e siamo stati ripagati con l’edizione più bella (almeno finora) del nostro EP Metal Fest.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

A voi il resoconto dei gruppi e un piccolo appunto riguardante le foto. Ne abbiamo pubblicate solo una piccola parte, per di più ridimensionate. Trovate la raccolta completa delle foto (circa 130) sul myspace ufficiale del festival: http://www.myspace.com/epfestival .

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Chiamati ad aprire le schermaglie sono i bellunesi DELIRIUM X TREMENS, unici portavoce durante la nostra kermesse bolognese a portare alta la bandiera del sound estremo. Poco male per i cinque deathters, che si prodigano in sei pezzi per promuovere il loro full lenght “Crehated From Nothing”. “1000 Wolves” apre letteralmente la serata e la furia cieca del combo traspare subito, sebbene non sorretta da suoni ancora all’altezza.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Spiccano il drumming devastante di Thomas e sopratutto la formidabile presenza scenica del corpulento singer Ciardo, vera macchina da guerra sul palco, capace di una prova vocale di prima classe e di intrattenere senza alcun problema i primi astanti giunto al Sottotetto.
Passano “Inside Me” e “Inverted” e man mano i suoni migliorano, donando anche alle chitarre la giusta potenza e l’amalgama che ne fa risaltare il riffing violento e aggressivo, oltre alle indiscusse doti tecniche del guitarist “Med”, davvero ‘alienato’ e preciso nel suonare.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Proseguono con la violenza “New Clear” e “Liquified”, per giungere alla conclusione del breve show con “33 Days”, lasciando il pubblico con l’amaro in bocca per il poco tempo a disposizione e con la certezza di avere assistito ad una delle promesse della scena estrema italiana. Per noi di EP invece un vanto aver avuto cotanta violenza ad aprire il nostro fest!!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

I FURY ‘N GRACE sono un gruppo davvero particolare, poco ma sicuro. Non si danno pensiero delle etichette, anche se è stato loro affibbiato il bollino “Avantgarde Prog Metal”, non sono minimamente interessati ai brani con ritornello immediato e di facile presa, nemmeno si curano di creare dei pezzi di breve durata, tanto che nei circa trenta minuti a disposizione nel nostro EP Metal Fest la band di Varese (e dintorni) suona appena tre brani. Nulla appare scontato nella loro esibizione: musica che rapisce, guidata dal carismatico Gabriele Grilli, già Nightcomer all’alba dei Doomsword, che trascina il pubblico nei binari della sua lucida follia, trasmettendo un’intensità senza pari. “Grotesque & Arabesque”, la nuova “The Serpent” e “Burning Cathedrals”: tre soli brani, tre graffi alla nostra sanità mentale, tre incursioni in un mondo musicale che sembra parallelo a quello cosiddetto “normale”, schegge di follia che si insinuano nel nostro cranio.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Mentre con gli altri gruppi ci sono headbanging, cori o corna alzate, con i Fury ‘n Grace sono il silenzio e l’attesa del pubblico a colpire, l’attesa di vedere e di sentire le note fluire dalla chitarra di Matteo Carnio o dal basso di Christian Grillo, o dal frenetico moto perpetuo del vichingo Emiliano “Kiske” Bertossi. Un’ottima prestazione ben accolta dal pubblico, per una band che può apparire ostica al primo ascolto, sopratutto dal vivo, ma che lascia nelle menti più predisposte quella sensazione di volerli risentire presto…

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Dopo un rapido cambio palco, utile ai Fury N Grace per portare fuori scena i loro strumenti, due o tre defunti per sopraggiunta estasi e le ultime vestigia della grottescamente piacevole follia sonora che hanno sparso per il Sottotetto, è ora il turno dei TRICK OR TREAT, quindi (seppur a malincuore) abbandoniamo la nostra crescenta ripiena di prosciutto per precipitarci all’interno del Sottotetto e gustarci il combo modenese.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

I cinque ragazzacci salgono sul palco e il pubblico, aumentato notevolmente per questa band ex-tributo degli Helloween, viene subito colto dalla consapevolezza che gli anni ’80 sono di nuovo tra noi col loro carico di simpatia, grinta e fuseaux! Così inizia il rutilante show dei Trick, che propongono sia pezzi propri, tratti dal loro “Evil Needs Candy Too”, un ottimo album che li ha portati in tournèe persino in California, sia qualche storica cover degli Helloween: il primo pezzo è proprio la title track del succitato album ed è subito chiaro che Alessandro, il frontman della band, intende arrivare a toccare ottave che non esistono in natura, umiliando ben più famosi cantanti.
Si prosegue con “Time For Us All” per poi passare a “I Want Out” eseguita egregiamente dal quintetto modenese e cantata in modo da non far rimpiangere assolutamente il buon Kiske. Da notare che la canzone è apprezzata specialmente dai metallari più giovani, segno che rimane un pezzo senza tempo.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Purtroppo il tempo stringe e, tra “Joyful In Sadness” e la consueta “Like Donald Duck”, i cinque ragazzi in calzamaglia (le foto parlano da sole) devono salutarci, così ci traghettano dritti al finale, affidato ad una cover di “Girls Just Wanna Have Fun” di Cindy Lauper, quasi più bella dell’originale, e ad una stupenda “Eagle Fly Free”, cantata da chiunque fosse presente e credo anche da chiunque fosse vivo in un raggio di 50 km, mentre il pubblico sotto al palco è scosso da un improbabile pogo!
Giudizio finale per i Trick Or Treat affidato a due soli aggettivi: fantastici e impeccabili (nonostante una qualità audio inizialmente non perfetta)!
Non vediamo l’ora di risentirli alla prima occasione!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Uno degli spettacoli che abbiamo atteso con più ansia e curiosità è sicuramente l’esibizione della BOLOGNA ROCK CITY BAND, supergruppo nato da un’idea di Emiliano Nanni di BRC, subito sposata dalla redazione di Entrate Parallele. L’ EP Metal Fest 2008 è stato il debutto assoluto su un palco per questo ensemble, con una lineup sempre variabile e davvero di grande livello, interamente composta da musicisti di talento, tutti provenienti dall’area bolognese.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Con la BRC Band EP si è fatta uno splendido regalo di compleanno per i suoi cinque anni ed ha regalato uno show unico alle persone presenti al Sottotetto, che hanno potuto godersi un’oretta di fiammeggiante hard ‘n’ heavy grazie ad una dozzina di grandi classici che pure i sassi conoscono a memoria! La particolarità di questo show non andava ricercata nei pezzi proposti o nella pulizia nell’esecuzione, ma nel clima di festa e di amicizia che ha unito i musicisti coinvolti nel progetto a tutti coloro che erano sotto il palco, lasciandoci stupiti per il calore e l’intensità generati! Insomma è stata una grandissima megajam session, perfetta per ricreare quello spirito di spontaneità e improvvisazione tipico del vero rock and roll!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Un’altra caratteristica molto importante della BRC Band è quella di aver unito musicisti storici e affermati, come Franco Nipoti e Luca Bonzagni dei Crying Steel, l’ex Rain Alessandro “Tronco” Tronconi e il carismatico Pera dei Markonee (ex Danger Zone), artisti noti non solo sotto le due torri ma a livello nazionale, a giovani di talento sui quali ci sentiamo di scommettere. Un vero e proprio showcase multigenerazionale quindi, anche questo utile a far emergere dall’underground musicisti che potrebbero dire la loro a grande livello nei prossimi anni, sempre nello spirito originale di Entrate Parallele.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Ad aprire lo show dei nostri sono state le note della Zeppeliniana “Rock And Roll”, cantata da Gabriele Gozzi (segnatevi il nome di questo ragazzo e ascoltatelo sul prossimo disco dei Markonee, che sarà intitolato “99” ndMax), così come anche “Burn” dei Deep Purple; l’atmosfera si fa sempre più arroventata con lo scorrere dei brani, che citiamo in ordine sparso a partire da “Highway Star” e “I Wanna Rock”, interpretate dall’ottimo Sange, mentre un emozionato Neil (chi non lo sarebbe in compagnia di nomi storici e davanti a un pubblico così numeroso e partecipe?) ci regala una “Paranoid” interpretata con grande intensità.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Ancora Deep Purple con “Stormbringer”, ma questa volta è la voce di Max Gazzoni (grande!) sugli scudi, che durante l’esecuzione di “Fool For Your Loving” si avvale di una corista d’eccezione: la nostra Anna “Pale Star” Minguzzi! Un altro nome storico della BRC Band è l’ex Rain Tronco, che ci regala grandi vibrazioni grazie ad “Highway To Hell” degli AC/DC e “Metal Gods” dei Judas Priest, omaggiati questa sera con altri due pezzi resi unici dall’ugola del mitico Luca Bonzagni, un po’ il “metal god” italiano per molti: “Breaking The Law” e “You’ve Got Another Thing Coming” ci regalano forti emozioni, soprattutto quest’ultima resterà per sempre nella nostra memoria per la dedica riservata al nostro caporedattore Alessio ed a Maria presto sposi!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

E’ stata una festa dentro la festa e proprio questo era il senso dell’ esibizione della BRC Band, che si riunisce in toto sul palco per salutare il pubblico sulle note della conclusiva “Rock And Roll All Nite” dei Kiss, che vede tra l’altro la partecipazione di un felice Emiliano Nanni (il già citato boss di Bologna Rock City e co-organizzatore del concerto) in veste di corista d’eccezione. L’unica nota negativa è stata la forzata defezione di Daniele “Bud” Ancillotti (a causa di una fastidiosa microfrattura che ha richiesto l’ingessatura della gamba) e di suo fratello Sandro “Bid”, ma siamo sicuri che avremo modo in futuro di combinare qualcosa insieme.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

La speranza ora è quella di rivedere presto la BRC Band mettere ancora a ferro e fuoco le assi di un palco davanti a un pubblico caldo e numeroso come quello visto al Sottotetto lo scorso 24 maggio. Dall’urlo di guerra dello Spezz (quanto mi piace come suona il basso quest’uomo N.d.Avalon) alle pose plastiche di Franco Nipoti, dagli acuti di Gabriele Gozzi e di Sange a Pera che fa semplicemente “Pera”, dalla classe e dall’enfasi interpretativa di Tronco alla generosità e al talento di Luca Bonzagni (al quale facciamo un “in bocca al lupo” per i malanni fisici degli ultimi tempi), dall’emozione di Neil a un divertito Emiliano Nanni sul palco a cantare i “suoi” Kiss, sono tante le immagini che abbiamo ancora nella testa e nel cuore e molte ancora ne vorremmo fotografare alla prossima occasione. E ora, è proprio il caso di dirlo, ROCK AND ROLL!!!!!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Scaletta brani BRC Band:
Rock and roll (cantata da Gabriele Gozzi)
Burn (cantata da Gabriele Gozzi)
Stormbringer (cantata da Max Gazzoni)
Fool for your loving (cantata da Max Gazzoni)
Highway to hell (cantata da Tronco)
Breaking the law (cantata da Luca Bonzagni)
You’ve got another thing coming (cantata da Luca Bonzagni)
Paranoid (cantata da Neil)
I wanna rock (cantata da Sange)
Highway star (cantata da Sange)
Metal gods (cantata da Tronco)
Wanna rock and roll all night (cantata da tutti)

Questi i grandi musicisti che hanno dato vita alla BRC Band:

Voci:
Gabriele Gozzi (Markonee)
Max Gazzoni (Black Rose)
Luca Bonzagni (Crying Steel)
Neil (Neurasthenia)
Tronco (ex Rain)
Sange (Tarchon Fist)

Chitarre:
Pera (Markonee)
Franco Nipoti (Crying Steel)

Basso:
Lehmann (Neurasthenia)
Spezz (Tarchon Fist),
Luigi Lanzi (Black Dog)

Batteria:
Steve Rivolta (Neurasthenia)
Francesco Paonessa (Black Rose)
Il Lurido Cavernicolo (Atroci, solo per “Rock And Roll All Nite”)

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Cos’è quella cosa che non ti lascia mai, anche quando tutto il resto, il lavoro, i soldi, la salute e la lussuria, ti hanno abbandonato? Ma il Metallo, naturalmente! È questo il messaggio che accompagna da sempre GLI ATROCI, chiamati a concludere in grande stile l’edizione 2008 del festival di Entrateparallele. La band gioca in casa e non suona a Bologna da parecchi mesi – a parte una puntata nell’immediata provincia qualche tempo fa – e questa è sicuramente un’altra delle ragioni per cui l’arrivo del Profeta e dei suoi illustri compagni è salutato con un tale entusiasmo, soprattutto da una nutrita schiera di fan di giovane età, di quelli che, per intenderci, non hanno ancora la patente e si fanno venire a prendere a gruppi di quattro o cinque dal consenziente padre di uno di essi.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Il bello degli show de Gli Atroci è che, per quante volte tu li abbia visti, per una serie di motivi è un po’ come se fosse sempre la prima occasione: per l’atmosfera estremamente goliardica che si viene a creare sopra e sotto il palco, per l’indiscutibile bravura tecnica di tutti i suoi componenti e perché non si può fare a meno di scandire i ritornelli di brani come “Fratelli Nella Fede” e “Peppino L’Usuraio”, o di scatenarsi al ritmo della feroce “Voglio Vederti Morire”, di scandire i “Dieci Metallamenti” uno dopo l’altro, perfino di accennare un passo di danza da discoteca durante la perfida “Il Muro”. Non sono poi da dimenticare il mimo con forbici giganti durante “Volevo Un Taglio Semplice”, i balletti e i girotondi del Boia Malefico e del Nano Merlino, gli assoli spericolati della Bestia Assatanata e la immancabile consegna di buoni omaggio alle ragazze delle prime file.

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

C’è poi una piacevole novità, ovvero l’esecuzione di un nuovo brano, intitolato “Rivolta Metallara”: un pezzo piuttosto veloce che andrà a fare parte del nuovo album degli Atroci, in preparazione, finalmente, dopo quattro anni dalla pubblicazione di “L’Armata Del Metallo”.
Non poteva davvero esserci conclusione migliore per un festival che si era prefissato, tra gli altri, l’obiettivo di dare una connotazione particolarmente festosa all’evento, con risultati che forse non saranno stati perfetti nel loro complesso, ma che hanno consentito sicuramente di far fare un grande salto di qualità a Entrateparallele, preludio, siamo sicuri, di un’edizione 2009 ancora migliore. Al prossimo anno, quindi!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Atroce setlist:

Fratelli nella fede
Curati la gotta
Il muro
Volevo un taglio semplice
I guerrieri del metallo
Rivolta metallara
I 10 metallamenti
Nemico dell’igiene
Arrivano gli untori
Le malattie
Peppino l’usuraio
Voglio vederti morire
Alvaro il metallaro
I tuoi amici Atroci

Lodi e ringraziamenti a : Emiliano Nanni di Bologna Rock City, il Sottotetto Sound Club, le bands coinvolte (Delirium X Tremens, Fury ‘N Grace, Trick Or Treat, Gli Atroci), tutti coloro che hanno partecipato alla BRC Band (Franco Nipoti in primis, poi Luca Bonzagni, Gabriele Gozzi, Max Gazzoni, Tronco, Sange, Pera, Lehmann, Lo Spezz, Luigi Lanzi, Steve Rivolta, Francesco Paonessa), le etichette Punishment 18 Records, Valery Records e Audioglobe/Kizmaiaz, tutta la redazione di EP che ha partecipato alla realizzazione del festival (Alessio, Maria, Anna, Max, Luca, Silvia, Emi, Manz, Mauri, Andrea, Ivan, Mike, Roberto, Davide, Daniel, Buore, Julia, Yuri, Stefano, Alessio Z.), Bud Ancillotti e Bid, dj Alby e Liù, la fornaia che ci ha fornito la crescenta, la mortadella bolognese DOC, gli amici venuti da lontano, i fonici, gli addetti al catering, gli espositori e sopratutto il pubblico. Arrivederci al 2009!!!

EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens
EntrateParallele Metal Fest 2008, Gli Atroci, Bologna Rock City Band, Trick Or Treat, Fury N Grace, Delirium X Tremens

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *