Slider by IWEBIX

Lonny Blaster – Love Hate (2008)

Pubblicato il 6/09/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Love Hate
Autore: Lonny Blaster
Genere: Glam
Anno: 2008
Voto: 7

Visualizzazioni post:90

L’underground italiano continua a sfornare prodotti di qualità praticamente per tutti i sottogeneri dell’heavy metal. Questa volta è il glam a farla da padrone grazie ai pugliesi Lonny Blaster, gente non alla prima esperienza, dato che la prima formazione della band risale al 2000, e dato che la band vanta partecipazioni rilevanti, come l’essere stati band di apertura dei Virgin Steele e di Gilby Clarke, oltre alla partecipazione all’edizione 2005 del Glamattack. “Love Hate” è il loro secondo CD, viene dopo una serie di demo, è autoprodotto ma impeccabile per quanto riguarda la produzione, con quella minima dose di grezzo nella registrazione, che però sta benissimo in un prodotto del genere, che saprebbe troppo di finto con una produzione patinata tipo quella dei Nightwish ultima maniera. A parte la power ballad “You Me And Her”, strofa fatta di sola voce e chitarra acustica e ritornello decisamente più heavy, gli altri brani che compongono il CD sono basati su strutture veloci e su riff di chitarra solari in certi punti, più pesanti in altri, senza particolari fronzoli, che vanno dritti al centro del bersaglio e colpiscono per la loro immediatezza, che attenzione, non è sinonimo di semplicità o di ingenuità. Si sente che i Lonny Blaster hanno pensato a fondo i loro nuovi brani, si avverte la riflessione, lo studio dei singoli assoli, dei cori, in modo da dare enfasi volta per volta all’elemento importante di quel momento, senza che ci sia niente di eccessivo, nulla di dato al caso. Anche l’idea di collocare la ballad esattamente a centro album, e non alla fine come sta succedendo molto spesso, è una buona idea, perché dà un senso di maggiore stacco, consente a chi ascolta di fare una pausa e di riattivare l’attenzione per il gran finale. Risultano interessanti anche “Adhrenalina”, per il suo grande dinamismo, “Pride To Mama”, più classica nel ritmo ma interessante negli arrangiamenti di batteria e per l’uso della voce che richiama i Cinderella, e “Drink With Me”, con un inusuale inizio fatto dal basso. I Lonny Blaster sono tornati alla grande, attenzione.

Tracklist:
1- Bad Boys
2- Let Me Free
3- Free
4- All The Night
5- You Me And Her
6- Adhrenalina
7- Pride To Mama
8- Love Hate
9- Drink With Me

Lineup:
John Seven – voce
Fabian – chitarra
Vittorio – basso
Rik – batteria

Pagina Myspace: www.myspace.com/lonnyblaster

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *