Slider by IWEBIX

Seventh Seal – The Sacred Test (2008)

Pubblicato il 16/09/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Sacred Test
Autore: Seventh Seal
Genere: Power/Classic Metal
Anno: 2008
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:93

Per le ottime band ha un fiuto davvero notevole Giuliano, il boss dell’etichetta bresciana My Graveyard Productions, che con i Seventh Seal aggiunge alla sua scuderia l’ennesima band italica di valore assoluto! Ammetto in tutta sincerità di incrociare per la prima volta una produzione del combo toscano, e altrettanto sinceramente devo dire che sin dal primo ascolto la musica dei Seventh Seal è riuscita ad aprire una breccia nel mio metallico cuore: per avere un’idea del contenuto sonoro di “The Sacred Test”, secondo full lenght che vede la luce cinque anni dopo “The Black Dragon’s Eyes”, occorre miscelare un bel po’ di metal classico targato Iron Maiden ad una abbondante dose di power metal teutonico, a cui aggiungere le atmosfere proprie dell’epic metal. Quello che ne viene fuori, grazie anche ad una produzione ottima curata da un certo Frank Andiver (già all’opera per Labyrinth, Shadows Of Steel e Noble Savage, tra gli altri), sono otto brani, esclusa la prima traccia che è un intro, che riescono ad essere potenti, molto melodici ed evocativi al tempo stesso e che incatenano la mia attenzione per mezzo di frequenti variazioni al tema ritmico imposte dal cuore pulsante dei Seventh Seal, Andrea e Mark, rispettivamente al basso e dietro le pelli. Non da meno risulta l’apporto delle due asce a sei corde, entrambe abilissime a tessere magnetici assoli e riffs azzeccati, mentre la classica ciliegina sulla torta è rappresentata dalla voce potente di Chiara: adesso il quadro è davvero completo e tutto quello che vi ho descritto lo potrete ascoltare sin dalla titletrack, efficace brano dal forte sapore eighties ispirato al libro “Angeli e Demoni” di Dan Brown, così come nella successiva “Lucifer’s Cry”, dove sono più marcati i riferimenti sonori alla Vergine di Ferro. La diretta “The End Of The Day” si imprime subito nella memoria, impreziosita dall’operato dietro al microfono di Chiara e di Alessio Taiti, l’ottimo vocalist dei Frozen Tears ospite su questo brano che si piazza, insieme all’evocativa e battagliera “A Fire Of Destruction”, tra i pezzi che preferisco di questo lavoro. La rovente atmosfera dell’album si stempera un poco nella delicata “I’m Free”, ballad che mette ancora una volta in evidenza le ottime qualità interpretative di Chiara, prima di scaraventarmi nuovamente nel massiccio heavy metal di “The Seventh Seal”, pezzo avvincente tanto quanto la successiva e quasi interamente strumentale “The Prisoner”. Non cambiano le coordinate sonore su “A Wind From The West”, l’ultimo dei brani originali dei cinque toscani: chiude il disco la divina “Holy Diver”, splendidamente riproposta in versione Seventh Seal. Consiglio caldamente a chi ama i generi sopra indicati questo “The Sacred Test”, un disco che ci consegna una band che ha personalità da vendere unita a spiccate doti tecniche: è vero, i Seventh Seal non inventano nulla, ma questo album è fatto dannatamente bene e merita supporto totale!

Tracklist:
1. Intro
2. The sacred test
3. Lucifer’s cry
4. The end of the day
5. A fire of destruction
6. I’m free
7. The seventh seal
8. The prisoner
9. A wind from the west
10. Holy diver (R.J.Dio cover)

Lineup:
Chiara Luci – voce
Pasquale Bianco – chitarra
Francesco Fanciullotti – chitarra
Andrea Mati – basso
Mark Napolitano – batteria

Sito ufficiale: www.seventh-seal.net
Pagina MySpace: www.myspace.com/seventhsealitalia
Sito etichetta: www.mygraveyardproductions.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *