Slider by IWEBIX

Pyramaze – Immortal (2008)

Pubblicato il 22/09/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Immortal
Autore: Pyramaze
Genere: Power Metal
Anno: 2008
Voto: 7

Visualizzazioni post:58

Una sorpresa davvero molto piacevole: sono queste le prime parole che posso spendere a favore di “Immortal”, il nuovo full-lenght della band danese Pyramaze! Attivi dai primi anni del nuovo millennio e con alle spalle già due album in studio, l’esordio “Melancholy Beast” del 2004 ed il successivo “Legend Of The Bone Carver” pubblicato due anni più tardi, il combo danese taglia l’importante traguardo del terzo disco entrando nella scuderia dell’etichetta iberica Locomotive Records e aggiungendo nel motore della band un componente del calibro di Matthew Barlow, cantante fresco di rientro negli Iced Earth e recentemente sostituito nella lineup dei Pyramaze da Urban Breed (ex Tad Morose), altro vocalist di qualità. Con “Immortal” i nostri danno alle stampe un album di power metal robusto ed aggressivo che sovente rimanda alle sonorità d’oltreoceano, sicuramente accostabile proprio alle produzioni dei già citati Iced Earth sia per l’apporto delle chitarre, taglienti ed incalzanti, che per quello della granitica sezione ritmica. Lo stile e le qualità del cantante sono ben note a tutti noi e calzano a pennello con l’attuale sound dei Pyramaze; particolarmente efficace è anche il lavoro delle tastiere di Johan, abile nel sottolineare le melodie dei brani come nell’arricchirli di atmosfere. L’intro “Arise” prepara il terreno per la doppietta spaccaossa “Year Of The Phoenix” – “Ghost Light”, pezzi micidiali per impatto e potenza espressa, mentre si cambia leggermente registro con i cambi di tempo della più variegata “Touched By The Mara”. La successiva “A Beautiful Death” si allinea ai primi due brani in termini di potenza ma non in velocità, mentre imperversa in lungo ed in largo la voce di Mr. Barlow sull’intensa ballad “Legacy In A Rhyme”; il brano successivo è “Caramon’s Poem”, pezzo discreto che non aggiunge nè toglie nulla a quanto ascoltato finora; ben più particolare è “The Highland”, brano dal sapore folk, possente ed evocativo, da annoverare tra i pezzi migliori di questo album. Il power metal più classico viene a galla dalle note della diretta “Shadow Of The Beast” e completa la tracklist di “Immortal” la strumentale “March Through An Endless Rain”. Complimenti ai Pyramaze dunque, che con “Immortal” realizzano un album grintoso, coinvolgente ed accattivante, straconsigliato a chi vive di pane ed Iced Earth!

Tracklist:
1. Arise
2. Year of the phoenix
3. Ghost light
4. Touched by the mara
5. A beautiful death
6. Legacy in a rhyme
7. Caramon’s poem
8. The highland
9. Shadow of the beast
10. March through an endless rain

Lineup:
Matthew Barlow – voce
Michael Kammeyer – chitarra
Toke Skjonnemand – chitarra
Niels Kvist – basso
Jonah Weingarten – tastiere
Morten G. Sorensen – batteria

Pagina Myspace: www.myspace.com/pyramaze
Album distribuito in Italia da Frontiers – www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *