Slider by IWEBIX

Callejon – Zombieactionhauptquarter (2008)

Pubblicato il 19/11/2008 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Zombieactionhauptquarter
Autore: Callejon
Genere: Zombiecore
Anno: 2008
Voto: 6

Visualizzazioni post:47

La copertina è inquietante, fa anche un po’ senso, ma noi intrepidi redattori siamo abituati a questo e ad altro e non abbiamo paura degli zombie che i giovanissimi tedeschi Callejon ci manderanno nottetempo per vendicarsi di una eventuale pessima recensione.
Questo “Zombieactionhauptquarter” dovrebbe essere il capostipite, secondo la biografia, di un nuovo tipo di musica definito “Zombiecore”, che altro non è che il solito, classico metalcore ormai spremuto fino a farsi sanguinare le mani unito a qualche trovata un po’ più originale, come il cantato in tedesco, che finora siamo stati abituati a sentire solamente nei gruppi industrial, dark o EBM. I Callejon sono giovani e non c’è dubbio che proprio il pubblico dei giovanissimi sia quello a cui è destinato questo prodotto. L’album non è da buttare, la Nuclear Blast sa fare bene i suoi conti, ma sono inutili le note della band che afferma di intraprendere una soluzione musicale nuova ed originale, quando in realtà salta su un carrozzone ricolmo di bands che sono innovative tanto quanto potrebbe esserlo un grammofono. Il cantante Bastibasti urla ininterrottamente la sua rabbia, mischiandola a melodie che sanno di swedish metal; non manca la ballatona di turno, “Fremdkörper”, dedicata a tutti gli zombie innamorati, mentre il brano più bello è “Phantomschmerz”, che è quanto di più lontano ci possa essere dalle mode del momento. Segnalo la cosa più bella dell’album, che purtroppo non potrete sentire: si tratta del voiceover, di solito estremamente fastidioso ma qui caratteristico, trattandosi di uno zombie che ad intervalli regolari vi grida in uno screaming tedesco che state ascoltando l’album dei Callejon. Se non altro sono simpatici. L’ultimo brano è una cover, con tanto di ghost-track. Consigliato solamente a chi ha meno di vent’anni.

Tracklist:
01. ZAHQ (Intro)
02. Zombiefied
03. Spiel Mir Das Lied Vom Sterben
04. Und wenn der Schnee…
05. Mein Puls = 0
06. Tanz Der Teufel
07. Phantomschmerz
08. Quarantäne
09. Infiziert
10. Der Tag an dem die Schwärze blieb
11. Fremdkörper
12. Das Ende von John Wayne
13. Porn From Spain

Lineup:
Bastibasti – voices
Bernhard – guitars
Buschy – guitars
Thorsten – bass
Bodo – drums

Sito ufficiale: www.callejon.de
Myspace: www.myspace.com/callejon

Album distribuito in Italia da Audioglobe – www.audioglobe.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *