Slider by IWEBIX

Thisquietarmy – Unconquered (2008)

Pubblicato il 6/04/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Unconquered
Autore: Thisquietarmy
Genere: Ambient
Anno: 2008
Voto: 5,5

Visualizzazioni post:105

Notte.
Immaginate di starvi avvicinando, molto lentamente e per via aerea, ad un edificio colossale, di cui in realtà non riuscite a comprendere le dimensioni reali per via della mancanza di luce.
Una volta raggiunta la sommità scaricate la tensione, infatti una luce fioca vi illumina dolcemente e vi paralizza i sensi.
Questa è una delle sensazioni che si possono provare durante l’ascolto di “Immobilization”, traccia d’apertura di questo album del polistrumentista canadese Eric Quach.
Già dal secondo pezzo, però, qualcosa si inceppa ed è la noia a farla da padrona, in quanto l’ambient/post-rock proposto risulta sin troppo ripetitivo, scarno e sussurrato per conquistare l’ascoltatore ed il minutaggio spesso elevato di quasi tutti i pezzi rende il tutto ancor meno digeribile.
Meglio quando Quach si rivolge al suono di matrice 4AD, riportando alla mente gli anni ’80 di Cocteau Twins e Dead Can Dance, come succede nell’unico brano cantato dell’ album, “The Great Escapist”, dove, dopo un’introduzione strumentale che richiama sin troppo il minimalismo di Terry Riley, l’ospite Meryem Yldiz si muove su terreni cari ad Elizabeth Frazer, pur con le dovute distanze, tecnicamente parlando, dalla cantante scozzese.
Più vicine alle intenzioni musicali dello shoegaze di My Bloody Valentine e Jesus And Mary Chain “Warchitects” ed “Empire”, ma si tratta di sbiadite copie degli originali, in grado quasi sempre di annoiare dopo pochi minuti.
Ancora troppe ombre.

Tracklist:
1. Immobilization
2. Battlefield Arkestrah
3. Warchitects
4. The Sun Destroyers
5. Death Of A Sailor
6. The Great Escapist
7. Mercenary Flags
8. Empire

Lineup:
Eric Quach: guitars, amps, effect processors, samplers and drum programming

With special collaborations of:
Aidan Baker: guitar
Meryem Yldiz: vocals

Sito ufficiale: www.thisquietarmy.com
Myspace: www.myspace.com/thisquietarmy
Etichetta Foreshadow Music – www.foreshadow.info

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *