Slider by IWEBIX

Primal Fear – 16.6 (Before The Devil Knows You’re Dead) (2009)

Pubblicato il 21/06/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: 16.6 (Before The Devil Knows You’re Dead)
Autore: Primal Fear
Genere: Power Metal
Anno: 2009
Voto: 7

Visualizzazioni post:66

Dal lontano 1997, la band di Ralf e Mat è una presenza costante sui palchi di tutto il mondo e produce dischi di ottima qualità. Troppo spesso accusati di riciclare idee e copiarsi, i Primal Fear hanno proseguito sulla loro strada non ascoltando queste voci e rimanendo fedeli al loro sound. Con questo nuovo album la band riesce a mostrare nuove possibilità, grazie a soluzioni diverse dal passato; in ogni caso resta ai vertici del settore power/heavy tedesco.
Analizzando questi pezzi possiamo trovare analogie con il glorioso passato dei Primal Fear, come nella prima traccia “Riding The Eagle”, classico utilizzo della velocità e della voce altissima di Ralf. Stessa cosa per “Six Time Dead”, pezzo corposo che fa ondeggiare la testa con il suo procedere lento e il suo ritornello da “concerto”. Ma la componente particolare in questo disco viene fuori in brani come “Killbound”, con il suo riff in stile anni ’80, quindi una componente un po’ più vicina all’hard rock cadenzato. Ovviamente la voce acutissima, marchio di fabbrica riconoscibile e come sempre di qualità, unisce idealmente tutte queste tracce. Si può notare una crescita anche su questo però: in alcune parti una maggiore ricerca di linee vocali aiuta a differenziare questo ultimo disco dai precedenti. Inutile dire che quello che amano i fans sono pezzi come “Black Rain”, “The Exorcist”, “Under The Radar”, autentiche mazzate heavy che nei concerti riescono a coinvolgere e far saltare il pubblico. La ballad “Hand Of Time”, inoltre, non sembra costruita giusto per far riposare le orecchie, ma si colloca bene all’interno del disco.
Ennesimo disco ben riuscito per i Primal Fear, band che ormai non deve dimostrare nulla. Nonostante questo, Ralf e soci sono riusciti a cambiare leggermente rotta e ad integrare nel loro sound alcuni particolari che li differenziano dalla montagna di band power/heavy. Non serve dire nuovamente che non sono una band che ricerca troppa novità o tenta di scoprire nuove strade: solidità e fedeltà sono le ottime scelte che la band porta avanti da anni. Registrato e prodotto con la solita professionalità, questo “16.6” risulterà strano rispetto agli ultimi lavori, ma diventerà una presenza costante negli ascolti degli amanti del genere.

Tracklist:
01. Before the devil knows you’re dead
02. Riding the eagle
03. Six time dead (16.6)
04. Black rain
05. Under the radar
06. 5.0 / torn
07. Soar
08. Killbound
09. No smoke without fire
10. Night after night
11. Smith&Wesson
12. The exorcist
13. Hands of time

Lineup:
Ralf Scheepers – Voce
Henny Wolter – Chitarra
Magnus Karlsson – Chitarra, Tastiere
Randy Black – Batteria
Mat Sinner – Basso, Voce

Sito Ufficiale: www.primalfear.de
MySpace: www.myspace.com/primalfearofficial
Etichetta Frontiers Records – www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *