Slider by IWEBIX

20/06/2009 : Strana Officina + Holy Martyr (Cassano D’Adda, MI)

Pubblicato il 24/06/2009 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:225

20/06/2009 : Strana Officina + Holy Martyr (Cassano D’Adda, MI)

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

L’occasione era di quelle ghiotte, da cogliere al volo senza pensarci due volte. Quando ho ricevuto da Alex (Mereu, vocalist degli Holy Martyr) l’sms con cui mi informava che la sua band avrebbe suonato prima della Strana Officina, io e la mia signora ci abbiamo messo meno di una frazione di secondo per decidere che la serata di sabato 20 giugno – salvo catastrofi naturali – l’avremmo trascorsa in quel di Cassano D’Adda. Saltati in macchina con un certo anticipo, ci incamminiamo verso la location che ospita il Solidar Rock, manifestazione all’interno della quale suoneranno le due band. Devo dire che non ci lasciamo scoraggiare neanche dalle minacciosissime nubi temporalesche a cui stiamo andando incontro, e dopo quasi un’ora e mezza di macchina eccoci giungere a destinazione: ci sono molte persone che vanno e vengono dal centro sportivo, tanti stand ed un rassicurante numero di spillatrici per le nostre assetate fauci. Accolti da un sempre calorosissimo Alex e dagli altri Martyri, non possiamo non notare lo splendido palco su cui Enzo Mascolo sta effettuando il soundcheck e l’imponente figura del Bud, che dopo i doverosi saluti al grande Dave e a Gianmarco (chitarrista e batterista dei Main Pain) e relative consorti, ci saluta e ci ringrazia per la presenza, appioppandomi un’amichevole e devastante pacca tra il collo e la spalla.

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Esauriti i convenevoli ed il soundcheck della Strana Officina, ci rendiamo conto che gli HOLY MARTYR stanno già lavorando alacremente per piazzare la loro strumentazione. Altrettanto rapidamente, però, ci accorgiamo che nell’area del palco non vi è la minima traccia di una figura fondamentale per il corretto svolgimento della serata: il fonico. Si avvicina l’ora prevista per l’inizio del concerto, e dei due fonici neanche l’ombra. Passa il tempo e cresce il disagio, sia nei musicisti sul palco che in noi che attendiamo fiduciosi. Non succede nulla. Passa altro tempo, il disagio lascia il posto ad una sacrosanta arrabbiatura (il termine corretto sarebbe un altro), chiaramente visibile nei volti scuri della band. Poi Alex ci spiega i motivi di tanto ritardo: i due fonici devono cenare. Per carità, niente da dire sulla necessità di mettere a tacere il proprio stomaco, ma non lo sanno che alle 21.00 una band deve suonare? Certo che lo sanno, e anche bene a mio parere: appurato che l’organizzazione del Solidar Rock ha subìto questa situazione quanto i Martyri, rimango con la convinzione che questi due signori non conoscano il significato della parola RISPETTO, fatto mancare totalmente sia nei confronti di chi su quel palco ci doveva suonare che dei fans accorsi. Il fondo però è toccato quando il più anziano dei due, una volta degnatosi di apparire al suo posto, con un’andatura da spiaggia si mette a gesticolare invitando alla calma i ragazzi della band, che hanno già visto sfumare mezz’ora del tempo a loro disposizione.
La band inizierà a suonare con quasi quarantacinque minuti di ritardo e dei suoni definibili come vergognosi: “Spartan Phalanx”, “Lakedaimon”, “Vis Et Honor” ed “Ave Atque Vale” sono gli unici brani che gli Holy Martyr riescono a proporre. Alla fine la delusione è palpabile e prima di voltare pagina rivolgerei una preghiera agli organizzatori: per favore, per la prossima edizione del Solidar Rock cambiate i fonici perchè questi, invece di aiutare le band, le danneggiano!!

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Pochi minuti d’attesa ed è già il momento della STRANA OFFICINA, un pezzo consistente della storia metallica tricolore, che con lo show di stasera inaugura il tour estivo. Come nelle date invernali a cui abbiamo assistito, alla chitarra troviamo lil bravissimo Luciano “Ciano” Toscani, ascia dei Listeria, che sostituirà per tutta l’estate Dario Cappanera e di cui finora, per quanto ci riguarda, non ha fatto certo sentire la mancanza. I suoni sono decisamente ottimi – la Strana ha un fonico personale decisamente in gamba ed i risultati si sentono – e l’area antistante il palco è quasi piena quando inizia la festa, grazie alla grande musica targata Strana Officina: “The Ritual”, “King Troll”, “Falling Star” e “Metal Brigade” si mescolano alle acclamatissime “Non Sei Normale”, “Profumo Di Puttana” e “Sole Mare Cuore”, cantate a pieni polmoni dai presenti. Un pubblico che in ogni istante del concerto riversa sulla band una quantità enorme d’affetto, non facendo mai mancare un continuo incitamento, che si trasforma in un prolungato e sincero applauso quando il Bud ricorda Fabio, Roberto e Marcello, sfortunati compagni di viaggio sempre presenti in spirito ad ogni concerto della Strana Officina. Vengono proposte anche le intense “Luna Nera” e “Piccolo Uccello Bianco”, mentre la chiusura dello show viene affidata ad una tripletta eccezionale, composta dalle splendide “Autostrada Dei Sogni”, “Viaggio In Inghilterra” e “Officina”. Gran concerto per i quattro toscani, che smorza parzialmente la delusione per quanto accaduto in precedenza. La pioggia, che finora ci ha risparmiato, adesso scende implacabile, umida cornice ad un rientro fatto di buie stradine provinciali ed incolonnamenti in tangenziale causa incidente, accompagnandoci fin quasi sull’uscio di casa. Una serata che non dimenticheremo facilmente, nel bene e nel male.

Fotografie di Silvia “Lady Avalon” Omodeo Zorino

Eccovi i link delle pagine Myspace delle band:
www.myspace.com/stranaofficina
www.myspace.com/hmartyr

Ed il link della pagina Myspace della manifestazione:
www.myspace.com/solidarrock

Altra carrellata di foto:
Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Live report Strana Officina + Holy Martyr, Cassano D'Adda, MI

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.