Slider by IWEBIX

Izegrim – Point Of No Return (2009)

Pubblicato il 22/07/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Point Of No Return
Autore: Izegrim
Genere: Death Metal
Anno: 2009
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:92

La scena metal sta cambiando: poco alla volta la componente femminile nelle band aumenta. Se spesso capita per settori come il power e il gothic metal, talvolta qualche aggressiva fanciulla ci delizia anche in un settore più deciso: trattasi in questo caso di death metal. La bella Marloes tenta di far cadere dal trono gli Arch Enemy e sfodera un cantato decisamente aggressivo. Gli Izegrim sono attivi dal 1996 ma solo nel 2008 riescono a far uscire sulle scene mondiali il loro disco, dopo molti promo e minicd farciti da cambi di line-up. Da segnalare che “Point Of No Return” è scaricabile interamente dal loro sito (ma solo per poco tempo); una buona idea per farsi pubblicità in vista del prossimo disco.
Parte senza tanti preamboli “Point Of No Return”, pezzo che porta il nome di questo minicd; voce growl e chitarre tirate come il death metal comanda, ma è nelle parti melodiche che gli Izegrim fanno la loro fortuna: sono queste che sostengono le parti di strofa legandole tra loro. Più variegata la componente chitarristica in “No Place Like Home” anche se non troppo fantasiosa. Più netto l’utilizzo di sezioni più black per movimentare il brano. Sempre su questo stile “End Of Time” che punta tanto sull’aggressività della voce più che sul fattore musicale; la parte centrale rompe gli schemi utilizzati fino ad ora con stacchi e rallentamenti. Dopo l’assolo una sparata micidiale precede un finale rallentato con la linee melodica di chitarra che sfuma. Quarto e ultimo pezzo (riedizione di un brano dell’ultimo cd), “Angel Of Demise” è più lenta delle precedenti anche se a tratti prende forza con accelerazioni vocali sostenute dagli altri strumenti fino a diventare quasi black metal. Un bel prodotto questo “Point Of No Return”, interessante per quanto riguarda i componenti del gruppo ma un po’ troppo lineare per la parte compositiva. La voce di Marloes è davvero bella, un growl cattivo ma allo stesso tempo caldo. Questo non basta però a renderlo una scoperta esaltante, i pezzi sono troppo avvicinabili ad Arch Enemy e compari del death melodico. Un buon ascolto nell’attesa del nuovo album, con la speranza che non rimangano solo un clone.

Tracklist:
01. Point of no return
02. No place like home
03. End of time
04. Angel of demise

Lineup:
Marloes – Voce e basso
Bart – Chitarra
Jeroen – Chitarra
Ivo – Batteria

Sito ufficiale: www.izegrim.nl
MySpace: www.myspace.com/izegrim
Etichetta: Rusty Cage Records – www.rustycagerecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *