Slider by IWEBIX

Stick It Out – Stick It Out (2008)

Pubblicato il 22/07/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Stick It Out
Autore: Stick It Out
Genere: Glam / Hard Rock
Anno: 2008
Voto: 7

Visualizzazioni post:68

Il look c’è, la voglia di fare anche, le prospettive sembrano quindi abbastanza rosee per i romani Stick It Out, gruppo dalla storia abbastanza recente, dato che la loro fondazione risale soltanto al 2006. Il tempo è stato comunque sufficiente per consentire la pubblicazione di questo disco, autoprodotto, di un paio di video e di una serie di esibizioni dal vivo come apertura ad alcuni gruppi importanti come Adam Bomb e, più di recente, Crucified Barbara.
Il loro è un rock and roll senza compromessi, che mescola sapientemente elementi del punk e del glam e che si contraddistingue per brani nella maggior parte veloci, segnati in particolare dai rabbiosi ricami delle due chitarre, che costruiscono riff semplici ma efficaci nella loro immediatezza. L’altro elemento distintivo degli Stick It Out è la voce del cantante Freddie, dotata di un timbro spesso ruvido e graffiante, che non esita a raggiungere picchi molto elevati in brani come “Sgt Lizzie” per poi consolidarsi su territori più “normali” in brani come “Slippin’ Away”, risultando altrettanto convincente. Anche la scelta di due cover non particolarmente conosciute sembra valida, e in particolare la versione adrenalinica di “Jack The Bastard” dei Faster Pussycat rimane positivamente impressa nella memoria.
Nonostante la giovane età del gruppo, come si accennava in precedenza, si nota chiaramente una forte volontà di contraddistinguersi, di creare un qualcosa che percorra in modo trasversale più generi e che non possa essere chiaramente inquadrato in un settore o in un altro. Se “You S.U.C.K.” ha la semplicità del punk più grezzo, “Stop Teasin’ Me” presenta la rabbiosa grinta del glam più stradaiolo, mentre “Woorden Spoon” è un brano acustico da totale riposo, quasi AOR, e così via. L’intento è sicuramente da lodare, ci auguriamo che col passare del tempo gli Stick It Out arrivino a definire una propria strada da percorrere, che sia trasversale o no, e che la seguano con coerenza e anche con volontà continua di sperimentare.

Tracklist:
01. Marry The Swine
02. Dog’s Friday Nite
03. Sgt Lizzie
04. Jack The Bastard (cover Faster Pussycat)
05. Slippin’ Away
06. I Wanna Be A Parasite Too
07. Neat Neat Neat (cover The Damned)
08. Stop Teasin’ Me
09. Soakin’ Wet Skin
10. Touch
11. Wooden Spoon
12.You S.U.C.K.

Lineup:
Andy – chitarra
Dave – chitarra
Freddie – voce
Tripp – basso
Fo – batteria

Pagina Myspace: www.myspace.com/stickitout

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *