Slider by IWEBIX

Last Empire – Heir To The Throne (2009)

Pubblicato il 3/08/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Heir To The Throne
Autore: Last Empire
Genere: Power Metal
Anno: 2009
Voto: 8

Visualizzazioni post:52

Diciamo le cose come stanno: se i Last Empire non avessero inviato una richiesta d’amicizia sulla mia pagina Myspace, penso che molto difficilmente avrei avuto modo di incrociare la loro musica. Non ero a conoscenza dell’esistenza di questa band, ed alla luce di quanto ascoltato su “Heir To The Throne” non posso che essere contento che le cose siano andate diversamente! Formatisi nel 1998, i Last Empire hanno al loro attivo un demo dal titolo “Unicorn” ed un album omonimo del 2003, promosso prima dalla band stessa e successivamente dalla label nostrana Underground Simphony. Con il nuovo “Heir To The Throne”, il combo di Portland (Oregon) sceglie nuovamente la strada dell’autoproduzione (con risultati ottimi tra l’altro) e dà alle stampe un grande disco di U.S. power metal, i cui riferimenti principali vanno ricercati, a mio parere, nelle produzioni dei mai troppo lodati Helstar! Potente e graffiante, articolata ed evocativa, la proposta dei Last Empire conquista i miei favori travolgendomi con tonnellate di ottimi riffs ed assoli, macinati senza sosta dalla chitarra di Pat DeMartino ed innestati su ritmiche fantasiose e variegate, ben valorizzate da una sezione ritmica compatta e precisa. Menzione a parte per il bravissimo Brian Allen, cantante di prim’ordine capace di passare in scioltezza da vocals affilatissime a ruggiti vicini al growl! La somma di tutto ciò è “Heir To The Throne”, un assalto metallico che non lascia spazio a soluzioni sonore scontate e che forse necessita di un ascolto in più per essere assimilato a dovere, ma che vi affascinerà completamente grazie a pezzi come la massiccia opener “Marked For Death”, da cui è subito apprezzabile il gran lavoro della chitarra, e la non meno letale “Enemy”. Particolarmente riuscite anche l’acustica “The Edge Of Doom”, azzeccato spartiacque sonoro prima della volata finale, la successiva “Metal Might”, pezzo che mette a dura prova i muscoli del collo, e la conclusiva “The Falconer”, il brano che più mi è piaciuto degli otto qui contenuti. Detto in precedenza dell’ottima resa sonora, l’ultima nota di merito va all’artwork che accompagna il disco, opera dell’artista Ben House. Se amate lo U.S. metal non avete scuse, i Last Empire meritano tutta la vostra attenzione: il mio augurio e la mia speranza sono che la band possa trovare un’etichetta che li supporti come si deve!

Tracklist:
1. Marked For Death
2. Secrecy
3. Enemy
4. The Edge Of Doom
5. Metal Might
6. Heir To The Throne
7. Summon
8. The Falconer

Lineup:
Brian Allen – voce
Pat DeMartino – chitarra
Joe Preston – basso
Darius Lindell – batteria

Pagina MySpace: www.myspace.com/lastempire

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *