Slider by IWEBIX

Kiss – Sonic Boom (2009)

Pubblicato il 12/10/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Sonic Boom
Autore: Kiss
Genere: Hard Rock
Anno: 2009
Voto: 8

Visualizzazioni post:73

I fan dei Kiss possono finalmente gioire: con la stessa fedeltà di quelli dell’Inter hanno dovuto aspettare a lungo questo nuovo disco (undici anni), ma finalmente ecco lo scudetto per tutti gli sfegatati di una delle band più celebri di tutti i tempi. Uno scudetto, è proprio così, perchè questo “Sonic Boom” è veramente eccezionale! Al di là di ogni pessima aspettativa i nostri eroi ci hanno regalato un lavoro tutt’altro che scontato! C’è una vena creativa di fondo che abbatte ogni pensiero negativo sul fatto che i Kiss abbiamo perso da un pezzo la loro originalità e (come tanti sostengono) che i nostri amici pittati stiano solamente sparando gli ultimi colpi del cannone. Dimenticatevi ogni pregiudizio, perchè “Sonic Boom” è un disco hard rock fatto come si deve. Nessuna influenza moderna o altre intrusioni dal mondo post ’70-’80, solo rock ben invecchiato, di quelli che suonano bene solo con mani che hanno cavalcato almeno vent’anni di musica, e quelle di Stanley e soci stanno raggiungendo i quaranta. Senza tanti giri di parole, questo disco è certamente superiore a molti altri episodi della discografia, decisamente adatto ai giorni nostri grazie ad una produzione impeccabile che rinfresca il sound, certamente non attempato come tanti album in circolazione che propongono lo stesso genere. Le undici tracce mantengono un forte equilibrio lungo tutta la track list; non troviamo incidenti di percorso o brani anonimi, ci infrangiamo invece contro una mitragliata di canzoni convincenti, scatenate, piene di quella grinta che ha portato i Kiss nella storia. Sempre lo stesso genere, ok, ma “Sonic Boom” è più ispirato che mai. I primi tre brani sono eccellenti e traducono per i giorni nostri i diversi momenti della carriera della band (’70-’80-’90…), come se dovessero semplicemente scaldare il motore per le due supersoniche “Stand” e “All For The Glory” (in quest’ultima troviamo anche il drummer Mr. Eric Singer alla voce), commerciali, easy e travolgenti nei ritornelli, due pezzoni che assieme all’ottantiana “Say Yeah” diventeranno certamente cavalli di battaglia dal vivo, mine impazzite che faranno esplodere arene, stadi e palazzetti. Troviamo anche la graffiante voce del chitarrista Tommy Thayer, assieme a quelle di Simmons & Stanley, nella commercialissimissima “When Lighting Strikes”, ottima nella parte solista ma forse quella più sotto tono e meno creativa dell’intero lotto.
Tutto quello che potevamo chiedere ai Kiss è stato ampiamente superato. Sia ben chiaro che non ci troviamo davanti ad un capolavoro o ad un disco indispensabile, bensì ad una bella sorpresa da parte di una band storica che, a quanto pare, non ha perso colpi nonostante lo scorrere degli anni.
Pollice all’insù per la carriera, ed un bel votone per un disco che vi farà alzare il volume dello stereo, del computer, dell’autoradio o di quello che volete sino a trapassarvi i timpani. A tutto il resto ci penserà quella sensazione di grandezza che si avverte nell’ascoltare Rock suonato da chi ha reso grande il Rock!

Tracklist:
1. Modern Day Delilah
2. Russian Roulette
3. Never Enough
4. Yes I Know (Nobody’s Perfect)
5. Stand
6. Hot And Cold
7. All For The Glory
8. Danger Us
9. I Am An Animal
10. When Lighting Strikes
11. Say Yeah

Lineup:
Gene Simmons – vocals, bass
Paul Stanley – vocals, guitar
Tommy Thayer – lead guitar
Eric Singer – drums

Sito ufficiale: www.kissonline.com
Disco distribuito in Italia da Roadrunner Records: www.roadrunnerrecords.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *