Slider by IWEBIX

Screaming Shadows – New Era Of Shadows (2009)

Pubblicato il 4/11/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: New Era Of Shadows
Autore: Screaming Shadows
Genere: Heavy Metal
Anno: 2009
Voto: 6/7

Visualizzazioni post:128

Nuovo album per i sardi Screaming Shadows e nuova uscita per My Graveyard. Attivi da più di dieci anni e con il buon disco “In The Name Of God” del 2006 alla spalle, la band cambia alcuni componenti inserendo al microfono Daniele Ledda e dietro le pelli Efisio Pregio. Il sound è sempre vicino all’heavy metal classico: la chitarra di Francesco apre “Blood And Dust” e lascia poi spazio alla buona voce di Daniele, sostenuto alla grande dalla sezione ritmica della band. Chitarra in un solo melodico per l’inizio di “Point Of Light”, pezzo ritmato che rimane sugli standard del brano precedente e poi la titletrack, “New Era Of Shadows”. Cadenzata e con una vena epica, la band si destreggia egregiamente anche nei mid-tempo e fa di tutto per mettere in risalto le qualità vocali di Daniele. Nella successiva “The Way Of The Warriors” il singer riesce a trovare nella strofa un cantato basso ed ispirato, che lancia il pezzo nella strofa successiva che termina con un ritornello ben confezionato. L’assolo è vario e mostra nuovamente le qualità di Francesco. Le orecchie si riposano con la strumentale acustica “Echoes In The Shades” prima della sesta “What The Hell Is Goin’ On”: partenza soft con voce e chitarra acustica ed entrata degli strumenti per un heavy non troppo veloce, ma che invita al movimento. L’attaccamento al NWOBHM viene fuori anche in “Lady Hawke” e nel suo heavy con una grande dose di melodia. Il riff che apre “Break The Chains” fa saltare sulle sedie: veloce e aggressivo, lascia posto alla strofa dove è l’acustica ad avere la parte dominante. Stacchi e ritornello portano alla seconda parte più decisa. Il solo è degno di nota, come del resto la parte ritmica. Si termina con “Desperate Cry” e con il suo inizio chitarristico che lascia spazio ad una ritmica semplice, di quelle che fan muovere la testa. Prosegue su tempi non velocissimi e sul riff portante, alternato a lunghi accordi che accompagnano le alte linee che la voce di Daniele realizza.
Un buon disco, anche se qualche piccolo difetto si trova. Il suono di chitarra ha bisogno di aggiungere spessore, e forse l’utilizzo di una seconda chitarra potrebbe aiutare in certe occasioni. Manca anche una maggior fluidità nei pezzi, che solo il tempo (visti i cambi di formazione) potrà aiutare a risolvere. Giudizio positivo, adesso manca il salto finale per una realizzazione professionale definitiva.

Tracklist:
01. Blood and dust
02. Point of light
03. New era of shadows
04. The way of the warrior
05. Echoes in the shades
06. What the hell is goin’ on
07. Lady hawk
08. Break the chains
09. Desperate cry

Lineup:
Francesco Marras – Chitarra
Antonio Doro – Basso
Daniele Ledda – Voce
Efisio Pregio – Batteria

Sito ufficiale: www.screamingshadows.com
MySpace: www.myspace.com/screamingshadows
Etichetta: My Graveyard Productions – www.mygraveproductions.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *