Slider by IWEBIX

Steel Assassin – In Hellfire Forged (2009)

Pubblicato il 17/11/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: In Hellfire Forged
Autore: Steel Assassin
Genere: Heavy Metal
Anno: 2009
Voto: 8

Visualizzazioni post:70

Ho un legame particolare con la musica della cult band americana Steel Assassin. Tutto è cominciato qualche anno fa quando, spulciando nella montagna di cd in vendita in un banchetto, trovai ed acquistai la raccolta di demo “From The Vaults”: l’infuocato US metal contenuto in quel dischetto mi conquistò immediatamente, e potete ben immaginare la gioia con cui ho salutato il ritorno discografico dei Nostri grazie all’ottimo full lenght “War Of The Eight Saints” – uscito nel 2007 – e la grande soddisfazione per averli visti in azione in occasione del Play It Loud atto II… Penso di aver impiegato meno di una frazione di secondo per accaparrarmi la possibilità di recensire “In Hellfire Forged”, pubblicato in edizione limitata a cinquecento copie dall’etichetta tedesca High Roller Records! Era il 1984 quando l’assassino d’acciaio rilasciava il suo primo demo, bissato l’anno successivo da una seconda uscita: questo “In Hellfire Forged” è stato realizzato proprio per celebrare il venticinquesimo anniversario di quei pezzi, divenuti nel tempo di difficile reperibilità, accogliendone al suo interno ben sei scelti dai musicisti stessi, oltre ad un paio di gustose sorprese. La prima è la presenza dell’inedita “Burn Witch Burn” – brano velocissimo e letale risalente al periodo delle registrazioni del primo demo – mentre la seconda risponde al titolo di “Breakout At St. Lo” ed è una rovente anticipazione di quello che troveremo su “Metal Of Honor”, il prossimo album della band di Boston. Interamente ri-registrati con l’ausilio di strumentazione moderna, i pezzi provenienti da “From The Vaults” si presentano rinnovati nella veste ma non nella loro essenza: un sound generale in linea con quello di “War Of The Eight Saints” non ha intaccato minimamente l’anima ottantiana di gioielli sonori come “Spartacus”, “Phaeton”, “Attila The Hun” e l’innarrivabile “Executioner” (peccato non ci siano anche “Retaliation” e “Falling Steel”), ma ne ha amplificato il potenziale distruttivo anche grazie al cantato di John Falzone, più ruvido ed aggressivo rispetto al suo predecessore Doni Escolas, vocalist accostabile per estensione al Metal God Rob Halford. Su questo disco non troverete nient’altro che devastante US Metal, ispirato, potente, massiccio e dalle grandi melodie: i fans più stagionati degli Steel Assassin non saranno delusi dal “remake” dei vecchi pezzi, se invece non conoscete la band o possedete solo “War Of The Eight Saints” avete un motivo d’interesse in più nei confronti di “In Hellfire Forged”!

Tracklist:
1. Spartacus
2. Phaeton
3. Crusader
4. Heavy Metal Soldiers From Hell
5. Burn Witch Burn
6. Attila The Hun
7. Executioner
8. Breakout At St. Lo

Lineup:
John Falzone – voce
Mike Mooney – chitarra
Kevin Kurran – chitarra
Phil Grasso – basso
Greg Michalowski – batteria

Pagina Myspace: www.myspace.com/steelassassin
Sito etichetta: www.hho-records.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *