Slider by IWEBIX

Jackal – IV (2009)

Pubblicato il 19/11/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: IV
Autore: Jackal
Genere: Heavy Metal
Anno: 2009
Voto: 6-

Visualizzazioni post:117

La lunga storia del cantante Brian Rich inizia nel 1990 con il successo raggiunto dal disco di debutto dei danesi Jackal. Dopo “Rise” e il fortunato tour in Giappone ed Europa, la band crea altri due album prima di sparire, dopo che nel ’96 Rich era stato sostituito. Ora il ritorno sulle piazza ed il tentativo di ricreare una live band per riprendere l’attività in pieno. Dopo la prima traccia di intro apre “In To The Core”, riff iniziale ripetuto che diventa la parte fondamentale del brano. La buona voce di Brian sostiene una linea melodica di fondo piuttosto ripetitiva ma gradevole. “Innocence” è il brano successivo, cadenzato e con un tentativo di rendere la voce più aggressiva nella strofa. Più convincente la successiva “Angels”, con il suo inizio melodico. La voce è accompagnata dalla sola chitarra acustica per tutta la prima parte, fino all’ingresso degli altri strumenti che comunque lasciano soft il pezzo, tutto sommato un discreto lento. Decisamente più veloce “Disciple Of The Night”, che però non riesce a fare troppa presa, come la successiva “No Lifeguard On Duty”, che strizza l’occhio al power melodico. La ballad “When The Heart Is Strong” mostra un tentativo di creare qualcosa di interessante, ma tende a rimanere troppo sui canoni classici. Di nuovo velocità con “Endgame”, con una interessante alternanza di parti melodiche nella strofa dove è la chitarra pulita ad accompagnare fino al bridge e ritornello. Di nuovo un lento, “No One”, che non aggiunge nulla al disco ed ottiene solo il risultato di essere abbastanza inutile. Si termina con “Hunter”, ancora sul cadenzato, dove Brian sembra trovarsi bene. Il cantato è sempre quello che sostiene il brano, visto che il riff principale pare piuttosto scontato. Alla fine il disco è prodotto bene, suoni ottimi e senza sbavature. Purtroppo manca ancora qualcosa: il fatto di essere una band ancora provvisoria si sente. La carica di Rich non basta a creare un album convincente, nonostante dei passaggi interessanti. Giudizio positivo ma con riserve, aspettando di vedere i Jackal con una formazione all’altezza del passato.

Tracklist:
01. Reinforcement
02. In to the core
03. Innocence
04. Angels
05. Disciple of the night
06. No lifeguard on duty
07. When the heart is strong
08. Endgame
09. No one
10. Hunter

Lineup:
Brian Rich – Voce
Carsten Falkenlind – Chitarra, basso, batteria, tastiera

Etichetta Pure Steel Records – www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *