Slider by IWEBIX

31/10/2009 : Merendine Atomiche (Cittadella, PD)

Pubblicato il 17/12/2009 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:151

31/10/2009 : Merendine Atomiche (Cittadella PD, Ricky’s Pub)

Live report Merendine Atomiche, Cittadella, PD

La festività di Halloween viene spesso associata al metal (probabilmente per i suoi toni orrorifici), quindi il 31 ottobre si possono trovare moltissime feste che vedono l’esibizione di gruppi metal. L’anno scorso scelsi di andare a vedere la Strana Officina, quest’anno invece mi reco in un paesino della provincia di Padova per assistere all’esibizione delle Merendine Atomiche. Il Ricky’s Pub, che ospita la serata, si trova proprio a pochi chilometri da Cittadella, paese natale delle Merendine.
Alle 23 precise il gruppo attacca con il suo thrash metal, partendo con la title track del primo album “Walk Across Fire”. La scaletta di questa sera pesca da tutti i lavori della band, quindi, oltre a molte canzoni dell’ottimo ultimo album “Rude Rebel Brotherhood”, abbiamo la fortuna di ascoltare pezzi molto più datati come “Game Over” e “Holy Metal”, quest’ultimo tratto dal primo EP della band targato 2000.

Live report Merendine Atomiche, Cittadella, PD

I ragazzi sono compatti e il tempo vola sulle note di “Raw” e “Roads And Beers”, suonate da professionisti molto preparati e con il cantante Luca “Zanda” Zandarin abile intrattenitore del pubblico. A metà concerto viene omaggiato l’ultimo lavoro con un blocco di canzoni, fra le quali segnaliamo “Captain Venice” (un piccolo inno per i veneti) e “Summer Meal”, che vede il gruppo protagonista di un comico striptease per abbigliarsi nel modo estivo descritto nella canzone, con tanto di salvagente e maschera con boccaglio.

Live report Merendine Atomiche, Cittadella, PD

Siccome questa sera è una festa, il gruppo decide di fare un regalo ai propri fan eseguendo cover dei grandi che li hanno ispirati. Non i Metallica, come molti di voi potrebbero pensare, ma altri grossi nomi del thrash made in U.S.A., ovvero Megadeth e Testament. Vengono così suonate “Symphony Of Destruction”, “Practice What You Preach” e “Disciples Of The Watch”.
A questo punto, la band ricorda che a dicembre accompagnerà la regina del metal Doro nel tour che toccherà Germania e Svizzera; ennesima bella soddisfazione, dopo che già quest’estate i ragazzi avevano accompagnato i Motorhead nel loro tour italiano.

Live report Merendine Atomiche, Cittadella, PD

La serata è agli sgoccioli e il gruppo, non prima di aver distribuito delle ottime merendine al gusto di ciliegia, ci lascia con l’inno alla fratellanza “Rude Rebel Brotherhood” e “Helmet”, canzone che ci incita a rialzarci sempre e non mollare mai, proprio come hanno fatto le Merendine Atomiche in tutti questi anni durante i quali hanno portato in giro per il mondo il nome del metal italiano.

Live report Merendine Atomiche, Cittadella, PD

Sito ufficiale della band: www.merendineatomiche.com
Myspace: www.myspace.com/merendineatomicheofficial

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *