Slider by IWEBIX

Peep Show – Out For Blood (2009)

Pubblicato il 18/12/2009 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Out For Blood
Autore: Peep Show
Genere: Hard Rock
Anno: 2009
Voto: 5

Visualizzazioni post:83

Riempite uno shaker con alcolici punk, hard rock e glam, shakerate fino a che il meglio di band come Poison e Motley Crue si dissolve completamente e otterrete semplicemente un cocktail duro da digerire, uno di quelli che si ordinano una volta sola nella vita. È proprio così, la prolificità delle hard rock band nordeuropee non vince il confronto con l’originalità: la bilancia cade più sul numero di gruppi “clone” piuttosto che sulla creatività. “Out For Blood” è l’album d’esordio degli scozzesi Peep Show, e se non fosse auto-prodotto da paura probabilmente la recensione sarebbe già finita qui. Ma fortunatamente si trova qualcosa di buono in questo disco. La grinta non manca di certo, e forse questa rappresenta l’unica fonte di personalità della band: troviamo massicce dosi di ottimo punk lungo i dieci brani della tracklist, che riescono facilmente a mascherare le influenze spesso evidenti delle band dell’hard & heavy ’80. Steso un velo tristemente pietoso per i testi estremamente ribelli (che puzzano pure di vecchio), gli amanti del ruvido troveranno pane per i loro denti nell’aggressiva voce di Johnny Gunn, una sorta di fusione tra la nasalità di Alice Cooper e la crudeltà di Marilyn Manson, una voce che gioca un ruolo fondamentale alla riuscita del pacchetto. Da non sottovalutare i riffoni di chitarra, che in episodi come “Nice Night To Die” e “Turn It Up” sono vere ancore di salvezza di brani decisamente poco convincenti. Si cade poi sui ricami di sonorità tipiche di Alice Cooper con “Teenage Nightmare”, i cui riff sono praticamente identici ad alcuni classici dello “zio d’America”; ma anche episodi come “Take The Fall” s’imprigionano in cori strettamente alla Poison/Bon Jovi. C’è però un ottimo lavoro di produzione che esalta l’adrenalina dei Peep Show e presuppone ottimi risultati dal vivo, dove sicuramente la mancanza di originalità verrà soffocata dalla carica di un genere duro a morire. Con linee vocali decisamente punk il pogo è assicurato, soprattutto con l’opener “The Stand” e la finale “Cat Boy”! Un disco non indispensabile, nemmeno per i fanatici del genere, ma per chi cerca vera bagarre si invita a tenere d’occhio le date del live tour.

Tracklist:
01. The Stand
02. Turn It Up
03. Out For Blood
04. Teenage Nightmare
05. Peepshow
06. Nice Night To Die
07. Take The Fall
08. I Want You
09. Until It’s Gone
10. Cat Boy

Lineup:
Rusty Gill – guitars
Charlie Deville – drums
Johnny Gunn – vocals
Kenii Black – bass

Sito ufficiale: www.myspace.com/peepshowroxx
Etichetta Street Symphonies: www.streetsymphonies.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *