Slider by IWEBIX

Antimony – Nonsense (2009)

Pubblicato il 16/01/2010 da in Demo | 0 commenti

Titolo: Nonsense
Autore: Antimony
Genere: Gothic Metal
Anno: 2009
Voto: 7

Visualizzazioni post:154

Gli Antimony vengono da Milano e arrivano con questo “Nonsense” al secondo demo, dopo i consueti problemi di lineup che affliggono la maggior parte delle band e che spesso portano a variazioni stilistiche in corso d’opera. “Nonsense” è un demo positivo di genere gothic con tendenze estreme, come dimostrano le sfuriate di melodic death metal che vengono affrontate dalla voce maschile da Eric, in contrapposizione alla voce suadente di Irina. La prestazione vocale della cantante è buona, anche se tende ad essere un po’ troppo monocorde, mentre il tappeto di tastiere e l’incedere dei brani fanno un buon lavoro, con un sottofondo generale particolarmente vicino al black e al death metal più sinfonici. Molto bello il cambio di stile presente in “Light”, che si concede uno stacco quasi folk per “rompere” il ritmo della canzone, mentre la conclusiva “Madame Death” è a tratti una cantilena, una nenia che pare cantata da una orrorifica strega per un risultato finale molto suggestivo (accompagnata dal bravo Andrea “Dest” Mereghetti, preso in prestito dagli Heavenfall). Buone la produzione e la registrazione, c’è lo zampino dei New Sin Studio di Loria (Treviso), anche se è comprensibile che il budget dei giovani Antimony sia lontano da quello di Timo Tolkki, Domine o Chris Caffery e che la resa finale non sia eccelsa. Il demo è interamente pubblicato sul myspace della band, ottima occasione per dargli un ascolto e un giudizio che a noi è sembrato positivo. Si può certamente migliorare ma le basi sono già discrete, ora un po’ di gavetta live ed incrociamo le dita per il futuro!

Tracklist:
1 – The Love Kills
2 – Heroin
3 – Light
4 – Madame Death

Lineup:
Irina – voce
Eric – tastiere e voce growl
Maurizio – chitarra
Marco – basso
Cristiano – batteria

Myspace: www.myspace.com/antinomyband
Sito ufficiale: www.antimony.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *