Slider by IWEBIX

The Upperclass Bastards – No-Bless Oblige (2009)

Pubblicato il 28/01/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: No-Bless Oblige
Autore: The Upperclass Bastards
Genere: Street Rock
Anno: 2009
Voto: 7

Visualizzazioni post:107

I signori di casa Street Symphonies sono alla continua ricerca di talenti provenienti ovviamente dalla strada e, dopo la produzione di ottime band emergenti come Johnny Burning e Killer Klown, ora tocca ai rumorosi The Upperclass Bastard. “Rumoroso” è l’aggettivo giusto per descrivere l’album d’esordio di una band che s’è fatta le ossa a suon di live e demo autoprodotti e che ora prova a fare il colpo grosso con questo discreto “No-Bless Oblige”. Come si può immaginare, il nome del gruppo ci permette di capire immediatamente le vere intenzioni del quintetto, e fortunatamente l’ascolto non delude le aspettative. Da subito in evidenza la voce graffiante, a tratti eccessivamente mascolina, di Charlotte S., autrice di tutti i testi e di quasi tutti i brani, che risultano meravigliosamente efficaci ed incisivi. Va evidenziato che questa band, al contrario di alcune altre forgiate da Street Symphonies, mostra versi più interessanti e meno scontati del solito, con qualche frase brillante splendidamente interpretata da una voce che per colpa di un’estrema particolarità non avrà mezzi giudizi: o piace da morire oppure l’esatto contrario. Gli arrangiamenti non sono affatto male, vengono però rinchiusi in una scatola sonora improponibile per i tempi che corrono e le tecnologie a disposizione; la produzione non enfatizza affatto il lavoro e, sommata ad un master poco incisivo, indebolisce il risultato finale e lascia quel senso di chiuso ed ingolfato come spesso capitava nei primi anni ’90. Detto questo, bisogna ammettere che il songwriting è sufficientemente aggressivo e potente da permettere un’elevazione rispetto a questi giudizi negativi. È una musica propriamente “street”, dove alcool, notti vissute al massimo con gli amici veri, quelli di casino che ogni weekend tentano di conquistare il mondo con un chitarra, si traducono nelle ottime “Trip” e “Lust For Life”, brani potenti che mostrano un delizioso crescendo tra strofe melodiche e ritornelli esplosivi.
Anche il resto della tracklist è splendidamente gradevole, anche se a volte non spinge abbastanza come nelle canzoni sopra citate. Comunque i nostri connazionali “bastardi” hanno le idee chiare su quello che vogliono dire e su come hanno intenzione di farlo. Meritano sicuramente un’attenzione particolare e almeno cinque minuti della vostra giornata per visitare il myspace, dove è possibile ascoltare qualche brano: non ve ne pentirete!

Tracklist:
1. Trip
2. Excuse My French
3. Scary Cherry
4. Burnout
5. B.A.D. (Bad Attitude Doll)
6. Slash
7. Out Of Time Hero
8. Idol Of Myself
9. Bang Bang (My Baby Shot Me Down)
10. Lust For Life

Lineup:
Charlotte S. – vocals
Dario Orlando – guitar
Danilo Bar – guitar
Paul McKill – bass
Pedro – drums

Sito ufficiale: www.theupperclassbastards.com
Myspace: www.myspace.com/theupperclassbastards

Disco distribuito in Italia da Street Symphonies Records: www.streetsymphonies.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *