Slider by IWEBIX

Kivimetsan Druidi – Betrayal, Justice, Revenge (2010)

Pubblicato il 2/05/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Betrayal, Justice, Revenge
Autore: Kivimetsan Druidi
Genere: Folk/Black Metal
Anno: 2010
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:144

Si ripresentano con un nuovo disco i Kivimetsan Druidi, band finlandese dal nome particolarmente complicato, dopo il debutto del 2008 con “Shadowheart”. La presentazione da parte della casa discografica è indubbiamente forte, con l’obiettivo di inserire anche loro nell’affollato panorama del folk/black; definizione che va stretta per una band che si definisce “estreme fantasy metal”.
Dopo l’immancabile intro, che forse serve a richiamare con il suo pianoforte delle melodie finniche, si parte con “Aesis Lilim”, ma l’evoluzione del brano lascia spiazzati: la voce di Leeni-Maria è bella, ma il folk metal è un’altra cosa. L’impressione è di sentire Nightwish e compari con una base più spinta: non che ci sia niente di male, ma nulla è più lontano dal genere che dicono di seguire. I brani del disco sono interessanti, ma sembrano troppo distanti tra di loro, sia come impostazione che come arrangiamenti. Se l’inizio della terza “Seawitch And The Sorcerer” ha molto del Death di marchio svedese, poi tutto viene ammorbidito dalla voce femminile e non basta certo l’inserimento della voce growl per non farla sembrare strana. Le atmosfere migliori vengono sfoderate nella seconda parte del disco con “Chant Of The Winged One”, dove si ha una maggiore predominanza della voce del chitarrista Joni e le soluzioni tendono più verso il black metal. L’utilizzo di tastiere con suoni molto sinfonici mi ricorda addirittura certi brani dei Bal Sagoth, e questo sicuramente fa guadagnare qualche punto. Anche “Of Betrayal” mantiene un’andatura più cattiva rispetto ai primi brani del disco, mentre con l’ultima “Desolation: White Wolf” si ritorna a toni più smorzati e soft e ci si riavvicina al folk finnico.
Non si può dire che il disco non sia ben fatto, registrazione e confezione sono alla grande. Manca però qualcosa in questo disco, troppo confuso per quanto riguarda le idee e la proposta musicale. Non c’è limite alla fantasia o alla sperimentazione, ma in questo caso sembra più che ci sia una visione troppo “commerciale” dietro questo disco, con l’idea di riuscire a piacere a molti mescolando tante cose. In questo caso il risultato è che non si capisce dove porti la loro proposta musicale. Se non vi interessano più di tanto questi discorsi sentitevi l’album, è in ogni caso un buon ascolto.

Tracklist:
01. Lament For The Fallen (intro)
02. Aesis Lilim
03. Seawitch And The Sorcerer
04. The Visitor
05. Manalan Vartija
06. Tuoppein’nostelulaulu
07. Chant Of The Winged One
08. Of Betrayal
09. Desolation: White Wolf
10. Veljet
11. Where Hope And Daylight Die

Lineup:
Leeni-Maria – Voce
Joni – Chitarra, Voce
Rinska – Chitarra
Antti – Tastiere
Simo – Basso
Atte – Batteria

Sito Ufficiale: www.kivimetsandruidi.com
MySpace: www.myspace.com/kivimersandruidi
Etichetta Century Media – www.centurymedia.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *