Slider by IWEBIX

Frankenshred – Cauldron Of Evil (2009)

Pubblicato il 9/05/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Cauldron Of Evil
Autore: Frankenshred
Genere: US Power / Speed Metal
Anno: 2009
Voto: 6

Visualizzazioni post:54

Non so spiegarne i motivi, ma il primo pensiero che mi è passato per la mente appena ho avuto per le mani “Cauldron Of Evil” è stato quello di trovarmi di fronte al debut album dei Frankenshred… Invece, con questo lavoro rilasciato per l’operosa etichetta tricolore Metal On Metal Records, i Nostri tagliano addirittura il traguardo del quarto disco! Formatisi a Phoenix (Arizona) sul finire del 1996 come progetto strumentale, i Frankenshred devono il loro monicker al dottore della sei corde che annoverano in lineup; l’anno successivo vede la luce l’omonimo album autoprodotto, che regala al trio la possibilità di suonare al fianco di nomi come Lynch Mob e Sacred Reich. A fine ’98 la band è già sciolta, ma due anni dopo la stessa formazione a tre elementi torna alla carica con “Evil Shred”, disco strumentale come il suo successore “Dr. Frankenshred”, uscito per Diginet Records, label che faceva capo a David Chastain. Con un balzo in avanti nel tempo arriviamo sino alla pubblicazione di “Cauldron Of Evil”, album in cui convergono sedici brani frutto di due differenti sessioni di registrazione: la prima risale al 2004 quando, dopo aver inserito un cantante ed un nuovo batterista, la band entra nei Tall Cat Studios di Phoenix e registra i primi undici brani qui contenuti, mentre la seconda – il cui esito corrisponde agli ultimi cinque pezzi, infilati nella tracklist come bonus tracks – è avvenuta a cavallo tra 2008 e 2009, sempre presso gli stessi studi ma con una lineup rinnovata dietro al microfono ed al basso. Accompagnato da una bella cover realizzata dall’artista Jowita Kaminska (il volto rappresentato è proprio quello di Dr. Frankenshred, N.d.Avalon), “Cauldron Of Evil” si compone di un’oretta di solido e roccioso US power / speed metal con qualche spunto thrash che richiama band quali Metal Church e primi Anthrax, a cui aggiungere una bella dose di supersonici assoli tessuti da Dr. Frankenshred. Devo dire che, a mio parere, “Cauldron Of Evil” è un disco senza infamia né lode, con canzoni ben costruite ma dall’efficacia altalenante: si alternano brani di valore come l’opener “Dogs Of War”, “Axe To Grind”, l’ottima titletrack e la successiva “The Devil’s Eye”, le più recenti “Raise Your Fist”, “It’s Your Turn To Rock” e la conclusiva “Play To Win” a pezzi che mi lasciano ben poco in termini di coinvolgimento e che, a tratti, mi hanno reso difficoltoso il riuscire a mantenere alto il livello di attenzione durante i soliti e numerosi ascolti dedicati. Molto buona la produzione così come la prova dei singoli, mentre per il futuro occorrerà evitare gli alti e bassi indicati per ambire a qualcosa di più della sufficienza: ascolto preventivo caldamente consigliato.

Tracklist:
1. Dogs Of War
2. Psychosis Of The Mind
3. Axe To Grind
4. Trial By Fire
5. W.W.S.
6. Cauldron Of Evil
7. The Devil’s Eye
8. I Feel Your Pain
9. The Haunting
10. Let The Punishment Fit The Crime
11. Pray For Your Sins
12. In For The Kill (bonus track)
13. Raise Your Fist (bonus track)
14. Play Through The Pain (bonus track)
15. It’s Your Turn To Rock (bonus track)
16. Play To Win (bonus track)

Lineup:
Rich McManus – voce
Dr. Frankenshred – chitarra
Robbie Erwin – basso
Tom Higgins – batteria

Pagina Myspace: www.myspace.com/frankenshred
Sito ufficiale: www.frankenshred.com

Etichetta Metal On Metal Records – www.metal-on-metal.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *