Slider by IWEBIX

Hypnotheticall – Dead World (2009)

Pubblicato il 30/05/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Dead World
Autore: Hypnotheticall
Genere: Progressive Metal
Anno: 2009
Voto: 8

Visualizzazioni post:208

Prima release ufficiale per il quintetto vicentino , fresco di deal con la polacca Insanity Records; le coordinate musicali del gruppo sono da ricercarsi nel metal-prog più pesante e affine a certo new-thrash, tra ultimi Symphony X (ma senza i retaggi neoclassici) e Meshuggah meno deliranti.
Il gruppo picchia forte ma con precisione, firmando sette brani (più un intro) decisamente coinvolgenti e maturi, dimostrando di riuscire a suonare del progressive metal senza lasciare trapelare la montonia che spesso caratterizza produzioni di questo genere.
Bravo il singer Francesco Dal Barco nell’arduo compito di riuscire ad apportare ottime melodie all’interno della complessità dei brani, grazie anche ad un timbro che, quando serve, sa essere più potente e rabbioso, pur rimanendo sempre “clean”; lodi anche ai due chitarristi, abili nel creare vortici sonori, che vengono eccellentemente supportati dalla chirurgica sezione ritmica.
Nel corso dell’album si passa dai lidi più melodici di “Fear Of A Suffocated Wrath” alle bordate metalliche, sino alle maggiori propensioni progressive di “No Room To Imagination”, riuscendo sempre ad incantare l’ascoltatore tramite un evoluto livello di songwriting.
Complesso, melodico ed eccitante, “Dead World” si candida sin d’ora come una delle migliori uscite italiane di quest’anno per quanto riguarda il genere.

Tracklist:
1. Dead World
2. The Eternal Nothingness Of Sin
3. Fear Of A Suffocated Wrath
4. No Room To Imagination
5. Heaven Close At Hand
6. Hi-Tech Lonelyness
7. Lost Children
8. Bloody Afternoon

Lineup:
Francesco Dal Barco: vocals
Mirko Marchesini: rhythm and lead guitars
Giuseppe Zaupa: rhythm and lead guitars
Luca Capalbo: bass
Francesco Tresca: drums and percussions

Sito ufficiale: www.hypnotheticall.it
Myspace: www.myspace.com/hypnotheticall
Etichetta Insanity Records – www.insanity-records.pl

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *