Slider by IWEBIX

Sodom – Agent Orange (2010)

Pubblicato il 8/06/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Agent Orange
Autore: Sodom
Genere: Thrash Metal
Anno: 2010
Voto: 8

Visualizzazioni post:226

Non sembra che i Sodom abbiano intenzione di sudare troppo in studio. Mentre sono attivissimi dal vivo e suonano praticamente ovunque, negli ultimi dieci anni sono stati pubblicati solamente tre veri album. E c’è da dire che l’ultimo dal titolo autocelebrativo non è stato neanche un capolavoro all’altezza del precedente “M-16”. Insomma i Sodom non hanno intenzione di impegnarsi, così ci ritroviamo in live album e riedizioni di vecchi dischi, come la precedente “The Final Sign Of Evil” e questo “Agent Orange”. Non è niente di più che un pezzo da collezionisti in versione digipack con l’aggiunta di qualche bonus track in versione live. Anche se c’è da dire che forse questo è stato il disco della ribalta, del successo e merita di entrare nella storia di quegli album che hanno fatto la differenza nel thrash degli anni Ottanta. Un disco di denuncia contro le ingiustizie della guerra del Vietnam dove veniva usato questo agente arancio, un diserbante chimico dalla caratteristica di essere inodore e incolore (veniva chiamato arancio per l’etichetta sui contenitori). Questo veniva impiegato per stanare i vietcong, anche se in seguito si è scoperto che ha causato grandi problemi a livello genetico causando orrende mutazioni sulle generazioni postume. “Agent Orange” non è solo questo, ma è anche un disco grezzo e particolarmente violento. Assieme a Kreator e Destruction ha segnato un vero valore per i thrashers teutonici che si stavano affermando, mentre dall’altra parte del mondo i Big Four stavano scuotendo la Bay Area. Inutile dire che ancora molti di questi brani fanno parte delle set list live della band tedesca. Pezzi come “Tired And Red”, “Remember The Fallen” e la stessa “Agent Orange” sono praticamente irrinunciabili e causano atroci pogate sotto i palchi calcati dai Sodom. Nel disco ci sono altri due brani degni di nota: la velocissima “Ausgebombt” che ha visto in seguito la riedizione in tedesco, e “Don’t Walk Away”, storica cover dei britannici Tank. Un album che ha sicuramente contribuito a cambiare l’esistenza di ogni vero thrasher. La riedizione è solo per veri collezionisti; questo disco la storia l’ha già scritta nel 1989.

Tracklist:

Disc 1
1. Agent Orange
2. Tired And Red
3. Incest
4. Remember The Fallen
5. Magic Dragon
6. Exhibition Bout
7. Ausgebombt
8. Baptism Of Fire
9. Don’t Walk Away

Disc 2
1. Incest (live)
2. Agent Orange (live)
3. Tired and Red (live)
4. Remember The Fallen (live)
5. Ausgebombt (live)
6. Ausgebombt (german version)

Lineup:
Tom Angelripper – Basso e Voce
Frank Blackfire – Chitarra
Chris Witchunter – Batteria

Sito ufficiale: www.sodomized.info
Myspace: www.myspace.de/sodom

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *