Slider by IWEBIX

Brutal Hand – Purgatory’s Rage (2009)

Pubblicato il 19/07/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Purgatory’s Rage
Autore: Brutal Hand
Genere: Power / Progressive Metal
Anno: 2009
Voto: 7-

Visualizzazioni post:134

Terzo album per i Brutal Hand, band di US power/progressive metal del Colorado. Da sempre, il gruppo attinge la sua ispirazione dall’heavy metal più classico, ma con numerosi intermezzi dal chiaro sapore prog che rendono i pezzi molto particolari. Attivi dal 2000 come cover band, riescono nel 2003 a realizzare il primo disco, seguito dal secondo nel 2006.
Uno degli aspetti più notevoli e significativi di questo disco sono le linee vocali e la timbrica di Freddy, cantante con una notevole estensione vocale; nella prima “Purgatory” è soprattutto questa che tiene in piedi il pezzo, in effetti troppo lungo e ripetitivo. Le sessione ritmica è precisa e crea un buon “muro”, anche se l’inserimento della tastiera solo come “tappeto” ammorbidisce il tutto. A far pensare diversamente è la terza “Karma” che, dopo il breve intro di piano, sfodera un riff potente dalla carica eccezionale: bridge e ritornello si aprono e spalancano la strada ad una parte strumentale abbastanza intricata ed intrigante. Anche la seguente “Dying Sun” rimane su tempi lenti e cadenzati, dove la band riesce a giocare le sue carte migliori sempre grazie al gioco di squadra: in effetti non ci sono elementi che spingono per far valere la propria tecnicità, ma tutto è al servizio del brano. Dopo la discreta ballad “Sandra” si torna a spingere con “Blame” e “Earth”, fino alle ultime due “Fire Son” e “Metal Rules”, forse tra le migliori del disco. Per queste ultime vengono inseriti molti elementi prog, anche se spesso sono da ricercare visto che la parte predominante viene lasciata alla linearità e potenza più legata al power di matrice americana.
Il giudizio per questo disco non può che essere positivo, viste la bravura dei componenti e la produzione dal sound corposo. I difetti, se di questi si può parlare, sono forse riguardanti il songwriting, troppo lineare per una band che si presenta come progressive, ed una certa ripetitività che rende i brani molto lunghi. Quindi è necessario applicare il “meno” al voto, in attesa di una nuova evoluzione.

Tracklist:
01. Purgatory
02. Six
03. Karma
04. Dying Sun
05. Stand On It
06. Sandra
07. Blame
08. Earth
09. Fire Son
10. Metal Rules

Lineup:
Freddy Ferrell – Voce
Ed Herrera – Chitarra
Jimmy Herrera – Batteria
Doug Collier – Tastiera
Joe Hendricks – Basso

Sito Ufficiale: www.brutalhand.com
MySpace: www.myspace.com/brutalhand
Etichetta: Metal On Metal Records www.metal-on-metal.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *