Slider by IWEBIX

The Dreamside – Lunar Nature (2009)

Pubblicato il 12/12/2010 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Lunar Nature
Autore: The Dreamside
Genere: Gothic Metal
Anno: 2009
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:106

Band olandese attiva dal 1994, i The Dreamside rientrano nel lungo elenco di gruppi con voce femminile che suonano gothic moderno, di quello che scala le classifiche. Le sonorità e la perfezione della produzione lasciano pensare proprio a questo obiettivo, vista la vicinanza con band stile Evanescence & co.; di metal rimane ben poco, dato che, più che al suono delle chitarre, viene lasciato spazio alla bella voce della cantante; lo stile e le linee vocali ricordano molto la band sopracitata, anche se con l’inserimento a tratti della voce maschile si può andare con il pensiero ai nostri Lacuna Coil. Il primo brano “Everlasting” è di facile presa, il ritornello si stampa in testa ma poco altro cattura l’attenzione. Sono molte le parti dove l’elettronica entra in modo imponente nel brano, a volte forse anche troppo, riuscendo a movimentare una sessione ritmica piuttosto piatta. “Higher Ground” sembra quasi un remix di qualche deejay nordeuropeo. Molto di atmosfera la titletrack “Lunar Nature”, dove la band dimostra di saper creare melodie avvolgenti: uno dei brani migliori del disco. Brani validi sono “When Starts Fall”, più decisa, con il suono di chitarra che finalmente fa un lavoro discreto, la lenta “Sternenkind” e “Unspoken”, che esagera con elettronica e suoni malati. Un caso a parte l’ultima “Vlindertje”, brano acustico, dove chitarra acustica e voce danno vita a passaggi dolci e melodici veramente splendidi.
Un album ben realizzato, che ha l’unico difetto di essere troppo ripetitivo e con soluzione stilistiche non particolarmente originali. Non si può dire che questo non sia un bel disco, vista la qualità della band, ma dopo qualche ascolto lascia davvero poco. Probabilmente la voglia di arrivare a più ascoltatori possibili ha portato ad un appiattimento nel songwriting e ad una ricerca di un suono adatto ad essere capito da molti; è uno di quei dischi che, per chi non è fan sfegatato di queste sonorità, rimarrà uno dei tanti nella pila degli ascolti occasionali.

Tracklist:
01. Everlasting
02. Silently Awake
03. When Starts Fall
04. Higher Ground
05. Sticks And Stones
06. Carry On
07. Lunar Nature
08. Hush
09. In Longing
10. Sternenkind
11. Serpents Kiss
12. Seeds Of Pain
13. Willing To Learn
14. Unspoken
15. Vlindertje

Lineup:
Kemi Vita – Voce
Roman Schoensee – Basso
Fried Bruggink – Chitarra
Cees Viset – Chitarra
Merijn Mol – Batteria

Sito ufficiale: www.dreamside.nl
MySpace: www.myspace.com/dreamside
Etichetta Lion Music – www.lionmusic.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *