Slider by IWEBIX

Amorphis – Silent Waters (2007)

Pubblicato il 1/01/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Silent Waters
Autore: Amorphis
Genere: Progressive Gothic Metal
Anno: 2007
Voto: 8

Visualizzazioni post:78

Difficile trovare un gruppo che riesca sempre a mantenersi su ottimi livelli. Più facile trovarne uno, come gli Amorphis, che dopo un leggero periodo di appannamento (anche normale, dato che il primo album “The Karelian Isthmus” risale al 1992) riprende a salire la china e sforna in due anni due ottimi album come “Eclipse” (2006) e questo “Silent Waters” in uscita ora. Guidati per la seconda volta dal cantante Tom Joutsen e dall’anima del gruppo, il chitarrista Esa Holopainen, aiutati anche da Marco Hietala (Nightwish, Tarot), gli Amorphis confezionano un album estremanente intenso, debitore a volte di bands fortemente intimistiche come Opeth e Anathema (“Weaving The Incantation”, “Enigma”), altre volte di gruppi più diretti fino a sfiorare i Dark Tranquillity, altre volte ancora persi tra i meandri di quella melodia funerea che tanto faceva impazzire i fan dei Sentenced (“Her Alone”, “Shaman”), fino a creare una perfetta commistione che racchiude il suono attuale degli Amorphis, così simile alla scuola finlandese ma allo stesso tempo stupendamente personale, evoluzione di un gruppo che, partito dal death metal del già citato “The Karelian Isthmus” è passato poi al death melodico del magnifico “Tales From The Thousand Lakes” e da lì ha cominciato ad arricchire il proprio suono di elementi a volte folk, a volte progressivi (“Elegy”), a volte marcatamente melodici e addirittura psichedelici (“Tuonela”), fino a giungere agli innesti di parti elettroniche e sassofoni in “Am Universum”. “Silent Waters” è davvero un grandissimo album, da ascoltare a più riprese e da assaporare intensamente attimo dopo attimo, con l’unica pecca – soggettiva – di non evolversi eccessivamente rispetto ad “Eclipse”, ma avendo comunque il merito di segnare la definitiva rinascita degli Amorphis.

Tracklist:
1. Weaving The Incantation
2. A Servant
3. Silent Waters
4. Towards And Against
5. I Of Crimson Blood
6. Her Alone
7. Enigma
8. Shaman
9. The White Swan
10. Black River
11. Sign (Bonus Track)

Lineup:
– Tomi Joutsen – voce
– Tomi Koivusaari – chitarra ritmica
– Esa Holopainen – chitarra
– Santeri Kallio – tastiere
– Niclas Etelävuori – basso
– Jan Rechberger – batteria

Sito ufficiale : www.amorphis.net
Pagina Myspace : http://www.myspace.com/amorphismusic

Album distribuito in Italia da Audioglobe – www.audioglobe.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *