Slider by IWEBIX

I 100 migliori dischi thrash : tutti in un libro!

Pubblicato il 7/03/2011 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:81

I 100 Migliori Dischi Thrash
A cura di Stefano Cerati

Collana: I Tifoni 3
Formato: 15×21 cm
Pagine: 256
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-96131-29-9
Uscita: Marzo 2011

L’Heavy Metal è una musica dura e potente, ma il Thrash ne esaspera ancora di più le caratteristiche, aumentandone innanzitutto la velocità.

Il termine thrash in inglese significa ‘battere’, ‘percuotere’, ed esprime perfettamente questa estremizzazione del Metal nata negli anni ‘80, che con la sua forza ha influenzato centinaia di musicisti dando vita ad un vero e proprio sottogenere: uno stile che fonde la pesantezza del Metal con l’impatto dell’Hardcore.

L’uso frequente della doppia chitarra e della doppia cassa si accompagna a voci altissime e urlate, e a temi che parlano spesso di morte, di distruzione e di tremende tematiche sociali – anche se alcune band hanno a volte risvolti più ironici e goliardici.

Il Thrash ha anche un’importanza fondamentale: ha dato alla musica dura l’impulso per fare un vero e proprio salto epocale in termini di attitudine, di immagine e d’intensità. È diretto, onesto e brutale, ma suonato con grande perizia tecnica da musicisti estremamente validi e preparati.

Le formazioni più acclamate – Metallica, Megadeth e Slayer – provengono tutte dal grande bacino californiano, ed insieme ai newyorkesi Anthrax formano i cosiddetti ‘Big Four’, le quattro punte di diamante del movimento. Ma la loro musica ha attecchito anche in tutta l’Europa ed in Sud America, dando vita ad un vero e proprio movimento che resiste validamente anche ai nostri giorni, come ben dimostra il recente ritorno d’interesse tra i giovani ed il proliferare di nuove band.

È musica nata nel 1981, sta per compiere trent’anni, ma se li porta davvero bene!

www.tsunamiedizioni.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *