Slider by IWEBIX

Serenity – Death & Legacy (2011)

Pubblicato il 23/03/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Death & Legacy
Autore: Serenity
Genere: Symphonic Metal
Anno: 2011
Voto: 8

Visualizzazioni post:71

Ancora Austria, ancora Napalm Records e ancora metal sinfonico: sembra che questa ricetta stia portando buoni frutti all’etichetta d’oltralpe, tanto da far uscire nello stesso mese un’altra band con caratteristiche simili (i Visions Of Atlantis). I Serenity si avventurano con questo “Death & Legacy” in una sorta di concept album che vede un viaggio attraverso il tempo con protagonisti Cristoforo Colombo, la regina Elisabetta I d’Inghilterra, Sir Francis Drake e Giacomo Casanova. Un progetto ambizioso, ben supportato da orchestrazioni magniloquenti, ospiti illustri (Amanda Somerville, Ailyn dei Sirenia e Charlotte Wessels dei Delain) e un songwriting davvero all’altezza della situazione, per un disco che potrebbe facilmente entrare nelle “top ten 2011” dei fans di questo genere. Dove sono presenti le voci delle ospiti le composizioni, già ricche, acquistano una verve notevole (è il caso di “The Chevalier”) e gli intermezzi (di cui “Prayer” in spagnolo e “Lament” in italiano) spezzano bene un disco estremamente lungo, dati i suoi settanta minuti di durata. Non mancano i brani più immediati, come “Far From Home” o “Beyond Desert Stands”, ma indubbiamente la band dà il meglio di sè quando è alle prese con parti più complesse (“State Of Siege”) o quando può dare vita a quella componente teatrale che li fa sembrare somiglianti ai Kamelot. Tra la drammaticità di “When Canvas Starts To Burn” e l’intensità di “Serenade Of Fiames” passiamo per le lente “Changing Fate” (con la Somerville) e “My Legacy” e avanziamo nell’album circondati da cori maestosi, tonnellate di melodia e da un sound estremamente raffinato. Molto buono il lavoro di chitarra di Thomas Buchberger così come la prova vocale di Georg Neuhauser, sicuramente aiutato nei momenti giusti dalle ospiti che “condiscono” perfettamente le loro song e che donano il giusto tocco all’album, addolcendolo e portandolo probabilmente anche all’orecchio dei tanti ascoltatori del “female fronted metal”. Segnaliamo che nella band è recentemente arrivato un tocco d’Italia dato dal bassista Fabio D’Amore e puntiamo forte su questo “Death & Legacy”, che potrebbe consacrare i Serenity nel panorama del metal sinfonico.

Tracklist:
1. Set Sail To… (Intro)
2. New Horizons
3. The Chevalier
4. Far From Home
5. Heavenly Mission
6. Prayer (Interlude)
7. State Of Siege
8. Changing Fate
9. When Canvas Starts To Burn
10. Serenade Of Fiames
11. Youngest Of Widows
12. Below Eastern Skies (Interlude)
13. Beyond Desert Sands
14. To India’s Shores
15. Lament (Interlude)
16. My Legacy

Lineup:
Georg Neuhauser – Vocals
Thomas Buchberger – Guitar
Fabio D’Amore – Bass
Andreas Schipflinger – Drums, Vocals
Mario Hirzinger – Keyboards, Vocals

Sito ufficiale: www.serenity-band.com
Myspace: myspace.com/serenitybandtyrol
Etichetta Napalm Records – www.napalmrecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *