Slider by IWEBIX

01/02/2011 : Thin Lizzy + Supersuckers + Rain (Bologna)

Pubblicato il 1/04/2011 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:173

01/02/2011 : Thin Lizzy + Supersuckers + Rain (Estragon, Bologna)

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Non è più una sorpresa ormai entrare all’Estragon e ritrovarsi una band di casa, i bolognesi RAIN, intenti a scaldare la folla con i pezzi dall’ultimo disco “Dad Is Dead”. Dal classico dei The Cult “Rain”, eseguito in una versione hard rock senza fronzoli, alla conclusiva “Only For The Rain Crew”, il pezzo più catchy del set del gruppo, i ragazzi mostrano la consueta carica, trascinati dall’energia profusa dall’inossidabile bassista Gino Zenari.

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Il warm-up in attesa dei protagonisti principali della serata procede con il breve concerto dei SUPERSUCKERS, un gruppo americano con il rock’n’roll più energetico nel sangue abbinato ad una forte dose di ironia. Quando un concerto comincia con pezzi intitolati “Rock’N’Roll Records (Ain’t Selling This Year)” e con “Rock Your Ass” sai subito cosa attenderti, e cioè una cascata di riffs e il solito ritmo frizzante tipico di questa musica, specialmente quando pigia un po’ sul pedale del gas (che qui si chiama distorsore). Il problema della formazione, autoproclamatasi la più grande r’n’r band del mondo (i Kiss sono un po’ più credibili quando usano lo stesso slogan), è molto semplice da descrivere. Nonostante le doti musicali del quartetto e la simpatia del frontman, un tipo che si fa chiamare Eddie Spaghetti, dopo qualche pezzo la band appare un po’ ripetitiva, facendosi ricordare di più per gli istrionismi del suo portavoce che per l’ispirazione (almeno ad un primo ascolto) dei propri brani. Comunque interessanti.

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Mette una certa malinconia ripensare al gran concerto eseguito dall’attuale incarnazione dei THIN LIZZY in questa serata bolognese dopo la scomparsa del grandissimo Gary Moore (avvenuta pochi giorni dopo questo show), che nel gruppo irlandese militò per qualche tempo in alcuni degli anni più intensi per la band. Ogni valutazione sulla line-up dei Thin Lizzy non può prescindere dalla ovvia considerazione che i veri Thin Lizzy purtroppo sono morti con la scomparsa del fenomenale Phil Lynott, il compianto vocalist (e bassista) cofondatore e massimo compositore della band. La band irlandese, nel presente, è sorretta dalla presenza dello storico chitarrista Scott Gorham (dal 1974 nella band), dal ritorno del cofondatore Brian Downey alla batteria e dall’importante apporto del sensibile Darren Wharton (anche negli affascinanti Dare) alle tastiere. A questi membri storici, oltre al sempre solido supporto ritmico fornito da Marco Mendoza, vanno aggiunte le new entries Ricky Warwick alla voce e chitarra ritmica e gli assoli mirabolanti di Vivian Campbell (famoso per la sua vecchia militanza nei Dio e per la carriera nei Def Leppard).

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

La missione di questa line-up non era solo quella di sfoggiare grande tecnica: bisognava cercare di riprodurre lo spirito, il calore e l’attitudine live così coinvolgente (e irlandese) della band, spesso identificatasi con il gran talento e la capacità di emozionare di Phil Lynott. Beh, mi fa molto piacere affermare che l’intento è raggiunto e dal mio punto di vista lo show è appagante e divertente. “Are You Ready”, “Jailbreak”, la stupenda “Still In Love With You”, la acclamatissima “Whiskey In The Jar” (resa ancor più nota dalla cover dei Metallica) fino all’inno cantato a squarciagola di “The Boys Are Back In Town”: il set è un appagante saliscendi di umori e sensazioni che non smettono mai di deliziare il non numeroso ma entusiasta pubblico presente.

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

La grandezza musicale del gruppo sta nell’aver fuso il classic hard rock con tante influenze che vanno dal rock psichedelico al country, dal folk irlandese con la sua affascinante matrice celtica fino ad arrivare al classic metal più chitarristico, che la band ha influenzato tanto con le sue spettacolari twin guitars sempre tecniche ed ispirate dal punto di vista compositivo. Su una musica tanto ricca si stagliavano le meravigliose vocals di Phil Lynott, uno dei primi artisti di colore a trovare il successo in ambito rock, qui sostituito con rispetto ed impegno da un volonteroso Ricky Warwick che, pur non disponendo del talento di Lynott, appare assolutamente all’altezza per disinvoltura, stage presence e carica, mostrando il lato più melodico della propria voce nascosto in anni di terremotanti gigs con i The Almighty. Guardando una folla di centinaia di persone tributare un’ovazione al gruppo alla fine del concerto e immaginandomi che questo tour europeo dei Thin Lizzy probabilmente diventerà pure mondiale, ho ripensato al Ricky Warwick visto di supporto ai Therapy? solo un anno fa: davanti ad una quindicina di persone, da solo, sceso dal palco perchè in così pochi sentivamo comunque, accompagnato soltanto dalla fidata chitarra acustica e da un plettro scassato (che conservo ancora). E’ proprio vero, la ruota gira e a volte si ferma nel punto giusto. Con un pensiero sempre rivolto a chi ha indicato la strada e ora non c’è più.

Di seguito altre foto della serata.
Rain:

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Supersuckers:

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Thin Lizzy:

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Live report Thin Lizzy + Supersuckers + Rain - Bologna

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *