Slider by IWEBIX

Ancient Dome – Perception Of This World (2010)

Pubblicato il 5/05/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Perception Of This World
Autore: Ancient Dome
Genere: Thrash Metal
Anno: 2010
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:423

Ecco il secondo lavoro marchiato “Ancient Dome”, a distanza di un paio di anni dall’esordio di “Human Key”: lo stile rimane quel sano thrash anni Ottanta che aveva ben impressionato sia la stampa che i fans. Grazie però all’esperienza nel lavoro dei quattro ragazzi appaiono una maturità maggiore nello scrivere i pezzi ed una consapevolezza del “saper far bene” il proprio mestiere.
Dieci canzoni più l’intro non sono certo poca roba, e per inziare un’analisi partiamo… dal fondo. L’ultimo pezzo del disco è “DevastHate”, una vera mazzata sui denti che racchiude velocità, un cadenzato potente centrale, un solo prima lento ed ispirato che diventa un fiume di note e linee vocali perfette. Spesso all’interno di questo disco la band riesce a trovare la via giusta per essere completa in tutto, a partire da “Liar” (con la quale ritorniamo all’inizio del cd), con il suo alternarsi lento/veloce. Si rimane su un alto livello compositivo anche per “When Day Dies” e “Predominance”, anche se quest’ultima ha qualcosa in più, forse una leggera deviazione a soluzioni più death. La titletrack merita davvero un ascolto approfondito: dall’arpeggio iniziale con la chitarra acustica appare chiaro che sarà qualcosa di diverso dalle mazzate precedenti. In effetti un gran lavoro è stato fatto per questo pezzo, riuscendo a mettere tanto senza essere cloni di nomi importanti. Dopo l’inizio soft la band comincia a spingere e tira fuori delle soluzioni davvero interessanti: uno dei brani migliori del disco. Tentativo di essere più calmi in “Dream Again”, dove i Nostri si lasciano trasportare da tempi più lenti e devo dire che fanno bella figura (nonostante qualche incertezza da parte della voce nell’addentrarsi in certe tonalità pulite). Strana anche la successiva strumentale “Gordian Knot”, con l’alternarsi di ritmiche pesanti ma lente, tendenti al doom, e ripartenze mozzafiato.
Non occorre dire altro per stuzzicare la vostra voglia di ascoltare questo disco, un concentrato di potenza e divertimento come solo il thrash sa fare. Gli Ancient Dome sono una band valida e preparata, che per qualche strano motivo rimane ancorata all’underground mentre merita certamente posti più rilevanti nell’ambiente. Se molto è stato fatto per la crescita stilistica, ora più personale e distinta da altri, bisogna lavorare ancora per i suoni: sempre equalizzati in maniera strana, quasi nel tentativo di rimanere vicini al sound dei grandi del passato. Direi che è il momento di trovare anche in questo una via personale, che evidenzi solo il lavoro del gruppo e non rimandi ad altri. Ottima prova per i lombardi: gli Ancient Dome sono tornati, supportateli sia ascoltando questo disco che andando ai loro concerti! “Be prepared for a new thrash attack!!!”

Tracklist:
01. Intro (Mission)
02. Liar
03. When Day Dies…
04. Predominance
05. Perception Of This World
06. Confused Certainty
07. Dream Again
08. Gordian Knot
09. Face The Facts
10. Collision
11. DevastHate

Lineup:
Cuzzo – Basso
Paul – Chitarra, Voce
Joe – Batteria
Ale – Chitarra

Sito ufficiale: www.ancientdome.com
MySpace: www.myspace.com/ancientdome
Etichetta Punishment 18 Records – www.punishment18records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.