Slider by IWEBIX

While Heaven Wept – Fear Of Infinity (2011)

Pubblicato il 26/05/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Fear Of Infinity
Autore: While Heaven Wept
Genere: Heavy Metal
Anno: 2011
Voto: 8,5

Visualizzazioni post:54

A ben pensarci, era logico immaginare che i While Heaven Wept avrebbero finito per accasarsi presso qualche grossa etichetta: è il colosso Nuclear Blast ad accogliere nel proprio roster la band di Tom Phillips, combo americano che nel corso degli anni ha saputo guadagnarsi l’attenzione di fans ed addetti ai lavori, attraverso una serie di uscite di grande valore, capaci di raccogliere commenti lusinghieri praticamente ovunque. Se l’ultimo e splendido studio album “Vast Oceans Lachrymose” (2009, uscito per la nostrana Cruz Der Sur) aveva smosso l’interesse dei responsabili dell’etichetta di Donzdorf, l’esibizione all’”Hammer Of Doom” (il recente live album “Triumph:Tragedy:Transcendence” è stato registrato in quell’occasione) ha definitivamente spalancato ai Nostri le porte della Nuclear Blast, per la quale esce il nuovo capitolo “Fear Of Infinity”.
Anche questa volta i While Heaven Wept non tradiscono le attese e sfornano l’ennesimo ottimo disco, capace di segnare un’ulteriore passo in avanti sul percorso sonoro iniziato dal gruppo nel lontano 1989: è un heavy metal molto personale ed articolato quello dei WHW, in cui si fondono le origini doom, innesti progressive, epica maestosità, intriganti e ricercate melodie ed una forte aura malinconica, molto simile a quella che impregnava le prime fatiche firmate dalla band di Dale City, costantemente alimentata dalle tastiere, preziose anche sui passaggi più solenni e nelle aperture più luminose. Aggiungete le impareggiabili vocals di Rain Irving, interprete di razza eccelsa a cui si affiancano musicisti di pari qualità, unite il tutto per mezzo di un songwriting vincente ed otterrete “Fear Of Infinity”, album che rispetto al predecessore sembra maggiormente proteso a sottolineare le avvolgenti atmosfere, le sfumature emozionali e la passione di cui è carico, all’insegna di una proposta che punta decisa sull’impatto emotivo più che su quello “fisico”, senza per questo rinunciare ad una certa potenza di fondo.
L’apertura del disco è affidata ai due brani più veementi, una “Hour Of Reprisal” vorticosa e spiazzante, con i suoi inserti ritmici in blast beat, e la compatta e diretta “Destroyer Of Solace”, ma è con “Obsessions Now Effigies” che i ritmi rallentano ed iniziamo ad addentrarci nelle atmosfere descritte sopra, a cui fa seguito la delicata “Unplenitude”, pezzo che mi regala l’impressione di fluttuare nel cosmo guidato solo dal cantato di Rain Irving, e l’intensa “To Grieve Forever”, brano che ha risvegliato in me quel senso di inquietudine che avevo vissuto con le produzioni più datate. “Saturn And Sacrifice” è forse il pezzo migliore del lotto, in una tracklist che si mantiene sempre su livelli altissimi, e si muove attraverso frequenti variazioni ritmiche ed umorali, mentre il sigillo conclusivo è posto dagli undici minuti di “Finality”, brano variegato e coinvolgente, efficace nel dar vita ad oscure suggestioni affini all’antecedente “To Grieve Forever”.
Serio candidato ad un posto tra i migliori album del 2011, “Fear Of Infinity” è un lavoro complesso ed intensamente emozionante, da assaporare ascolto dopo ascolto e che si rivela in tutto il suo fascino solo dopo qualche passaggio. Che i While Heaven Wept abbiano classe da vendere lo hanno ampiamente dimostrato lungo tutta la loro esistenza discografica, ora spero che “Fear Of Infinity” permetta loro di compiere il balzo definitivo ritagliandosi un meritato posticino tra le stelle più splendenti del firmamento metallico mondiale.. personalmente, concludo con le uniche tre parole adatte a fugare ogni eventuale dubbio sull’opportunità dell’acquisto: disco da avere!

Tracklist:
1. Hour Of Reprisal
2. Destroyer Of Solace
3. Obsessions Now Effigies
4. Unplenitude
5. To Grieve Forever
6. Saturn And Sacrifice
7. Finality

Lineup:
Rain Irving – voce
Tom Phillips – chitarra, tastiere
Scott Loose – chitarra
Michelle Schrotz – tastiere
Jason Lingle – tastiere
Jim Hunter – basso
Trevor Schrotz – batteria

Sito ufficiale: www.whileheavenwept.com
Myspace: www.myspace.com/whileheavenwept
Etichetta Nuclear Blast Records – www.nuclearblast.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *