Slider by IWEBIX

Weapon Head – Surgical Smile (2010)

Pubblicato il 7/06/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Surgical Smile
Autore: Weapon Head
Genere: Indie Rock
Anno: 2010
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:123

Se l’Italia non è tutta pizza, spaghetti, mandolino e mamma, l’Australia non è tutta AC/DC, Rose Tattoo e Koritni. C’è un’altra faccia, più legata alla produzione indie, che ha comunque una sua sostanza e merita di essere citata. Fanno parte di questa corrente alternativa i Weapon Head, terzetto esploso negli ultimi anni nel territorio di origine dopo una fortunata partecipazione negli Stati Uniti al Locobazooka Festival. Con questo suo secondo lavoro, la band dimostra molto bene di avere un background solido, che attinge a varie influenze e che è in grado di riutilizzare le sue conoscenze per spunti interessanti. Basti pensare all’evidente contrasto fra “Cold Turkey”, cover psichedelica di John Lennon, e tutto il resto dell’album che, a cominciare da una copertina collocata ai primi posti fra le peggiori del decennio, è composto da brani abbastanza diversi fra loro, almeno ad un’analisi più approfondita. Si passa dai ritmi serrati e ispirati a sonorità moderne di “Bullshit Has No Sound” a quelli vivaci ma più ironici e assurdamente allegri di “Bring Me Home”, che sembra un po’ una filastrocca malata, alla marcetta intervallata da qualche esplosione di chitarra in “The March Of Misery”, per ritornare a ritmi più serrati e decisamente moderni in “Swangsta Gangsta”. Un ascoltatore attento agli sviluppi moderni e alla contaminazione fra indie, punk e un pizzico di grunge, quindi, dovrebbe trovarsi a proprio agio in questa piccola giungla sonora. Nulla da eccepire per quanto riguarda la produzione e la confezione dell’album, in cui la fanno da padrone immagini scarne come teschi, dita medie alzate, spermatozoi stilizzati e una cascata di lettere a caso, che accompagnano testi a volte abbastanza ermetici, legati comunque al rifiuto di scendere a compromessi nella vita. È richiesta una consistente dose di apertura mentale.

Tracklist:
01. Bullshit Has No Sound
02. Gimmie Gimmie
03. Got No Money
04. Surgical Smile
05. Bring Me Home
06. Charade
07. The March Of Misery
08. Swangsta Gangsta
09. Rescue Me
10. Lucifer’s Lunch
11. Let Go
12. Cold Turkey

Lineup:
Boris Billing: voce, batteria
Pete Falcnik: chitarra, backing vocals
Dan Harris: basso, backing vocals

Sito ufficiale: www.weaponhead.com/au
Myspace: http://www.myspace.com/weaponheadmusic

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *