Slider by IWEBIX

16/04/2011 : Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + guests (Casalecchio Di Reno, BO)

Pubblicato il 9/06/2011 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:244

16/04/2011 : Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage – Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

In una tiepida serata primaverile il centro culturale Blogos di Casalecchio di Reno (BO) è stato il teatro dell’ultima calata sul suolo italico da parte di Nargaroth; ad accompagnare il noto blackster teutonico abbiamo trovato quattro giovani band molto interessanti: Deadly Carnage, Whiskey Ritual, Chaos Invocation e Posthum che sono stati in grado di proporre quattro differenti sfaccettature dello stesso genere musicale.
Per alcuni fan che fin dalle 19.00 erano nei pressi del locale quella serata sarà certo un evento da ricordare in quanto sono riusciti ad approfittare dei vari gruppi per fare numerose foto,autografi e domande (di tutti i generi…hehehe). Questa sorta di meet’n’greet improvvisato si è protratto fino alle 20.00, orario in cui un simpatico ragazzone dell’organizzazione con un fragoroso:
“Oh ragaz, siamo aperti!” ha dato inizio alla serata.

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO) Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

In maniera abbastanza rapida la piccola saletta si è riempita di cultori del metallo più oscuro, ed ai giovani DEADLY CARNAGE è stato affidato il ruolo di opener dell’evento.
La proposta del quintetto riminese è stata di cinque brani di giusta durata, caratterizzati da ottimi cambi di tempo e riff che, dal punto di vista tecnico, si sono rivelati essere molto interessanti; unico punto negativo della loro prestazione è stata la presenza scenica, che penso avranno modo di migliorare vista la loro ancor breve carriera!

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Setlist Deadly Carnage:

1- Epitaph(Pt.1)
2- Suite
3- Epitaph(Pt.2)
4- Grove than a new god
5- Suite

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO) Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Dopo un rapidissimo cambio palco di appena cinque minuti è toccato ai WHISKEY RITUAL infiammare l’atmosfera nel locale con un sound che anche per chi, come il sottoscritto, fino a quel momento non li conosceva, non ha lasciato spazio ad incertezze: purissimo black’n’roll al 100%!
I numerosi tecnicismi che fino a pochissimi attimi prima avevano contraddistinto il sound dei Deadly Carnage sono stati letteralmente presi a “calci in culo” dalla rozzezza e dal marciume di sonorità che per i cultori del genere hanno caratterizzato gli ultimi quattro dischi dei Darkthrone e di Nattefrost con chiari richiami al punk e a tutti quei gruppi come Venom, Hellhammer, Bathory, Motorhead che agli inizi degli anni ’90 hanno ispirato la seconda ondata black metal in Scandinavia.
Questo secondo show è stato sicuramente agevolato da un sound check forse un po’ approssimativo che, se per i Deadly Carnage era stato un po’ penalizzante, per quanto riguarda i Whiskey Ritual non ha fatto altro che amplificare la sensazione di brani molto old school da parte di chi ascoltava; l’apice dell’esibizione è stata toccata con “1000000”, brano che gode dell’esperienza di un ospite di caratura elevatissima come quella di Apollyon (Aura Noir) per quanto riguarda la produzione.
L’esibizione dei Whiskey Ritual si è esaurita dopo 40 minuti vissuti tra il pogo più ignorante ed i numerosi consensi tra i vari blackster all’interno del locale.

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Setlist Whiskey Ritual:

1- Mary ann
2- Drunken night
3- Whiskey Ritual
4- Black’n’Roll
5- Legione d’assenzio
6- 1000000
7- In goat we trust

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO) Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Dopo le performance delle due band nostrane è stata la volta della band spalla più interessante di tutta la serata e che personalmente ho preferito: i CHAOS INVOCATION.
Il cambio strumenti in questo caso si è protratto per una quindicina di minuti visto che si è allestito il palco con luci che hanno reso la scena più funerea con l’aggiunta tra l’altro di un calice ed un’urna funeraria ai piedi della batteria.
Alle 22.00 sono saliti sul palco i cinque blackster teutonici con face painting e strumenti pronti per scatenare l’inferno, ed inferno è stato: riff tiratissimi alla Nifelheim che lasciavano spazio ad intermezzi melodici alla Dissection hanno riportato alla mente di molte delle persone che erano lì ad assistere i dischi fondamentali della scena estrema svedese.

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO) Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

“Harvest The Madness Of Satan”, ”In Bloodline With The Snake”, ”Injection-Poison Of The Black Prophet”, sono stati tra gli apici della loro esibizione. E’ quasi inutile ribadire come per la prima volta, nell’ambito della serata, si sia arrivati a livelli di potenza e blasfemia che solo l’headliner Nargaroth ha successivamente raggiunto. Anche dal punto di vista tecnico i Chaos Invocation hanno dimostrato di sapercela veramente fare, dietro le pelli Erebor ha scatenato un vero e proprio assalto all’arma bianca, presagio dell’olocausto sonoro che sarebbe seguito poco più tardi con Nargaroth, mentre i riff ipnotici alternati a scariche violentissime da parte delle chitarre hanno creato il giusto sottofondo per un cantato da pelle d’oca per quanto diretto! Grandissima prestazione!

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Setlist Chaos Invocation:

1- Unlock the abyss
2- Harvest the madness of satan
3- Beyond coming
4- In bloodline with the snake
5- Injection
6- Faces on my spiritual plane
7- Trident of illumination

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO) Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Dopo quaranta minuti tiratissimi il livello sonoro si è un po’ ammorbidito, se così si può dire, con lo show dei POSTHUM. Il sound del quartetto scandinavo è il tipico black norvegese con chiari riferimenti depressive. Quest’attitudine a sfociare nel depressive portata avanti dalla band è forse la ragione per cui il loro show si è rivelato una mezza delusione per la maggior parte dei presenti, viste anche le prestazione esaltanti di chi li aveva preceduti e la conseguente attesa di una nuova scarica di energia.
La setlist dei Posthum, come in occasione della loro ultima esibizione italiana quando erano di spalla a Satyricon e Shining, è stata caratterizzata da brani estratti dal loro primo e omonimo album.

Live report Nargaroth + Posthum + Chaos Invocation + Whiskey Ritual + Deadly Carnage - Centro Culturale Blogos, Casalecchio Di Reno (BO)

Conclusasi anche l’ultima esibizione prima degli headliner, l’attenzione di tutti i presenti si è rivolta a quello che di lì a breve si sarebbe scatenato sul piccolo palco del Blogos, infatti dopo neanche cinque mesi dalla sua ultima apparizione in Italia, tutto era pronto per l’esibizione di NARGAROTH. Alle 24.00 con il classico “Black Metal Ist Krieg” ha inizio un’ora di pura violenza.
Lo screaming/growl demoniaco del carismatico Kanwulf unito alla ferocia ritmica di Erebor alla batteria, ha creato un vero e proprio muro sonoro in uscita dall’impianto del Blogos veramente devastante. Nonostante l’acustica della serata non sia stata delle migliori, pezzi come “Hunting Season”, “Eric May You Rape Angels” e “I Bourn For You” sono stati accolti in maniera positiva anche dai blackster più intransigenti. In memoria di due mostri sacri del genere quali Burzum e Mayhem sono state riproposte le cover di due classici immortali come “War” e “Freezing Moon”.
Con “Possessed By Black Fucking Metal” e “Vom Traum Die Mensrheit Zu Toten” si è conclusa questa serata all’insegna del black metal visto in cinque sue diverse sfaccettature, è questa la ragione principale per cui, a mio parere, l’evento odierno non può che essere visto in modo positivo.
Unica nota un po’ polemica riguarda la prestazione di Nargaroth, infatti in molti fra i presenti si sono chiesti il motivo per cui, visto che il concerto di questa sera voleva essere di presentazione della sua ultima fatica “Spectral Vision Of Mental Warfare”, la maggior parte dei brani eseguiti facessero parte di “Black Metal Ist Krieg” e neanche un brano dell’ultimo disco ha trovato spazio nella setlist.

P.S: Voglio ringraziare Jules, Luca, Virna ed i Profanal per l’aiuto tecnico datomi per le setlist della serata.

Setlist Nargaroth:

1- Black metal ist krieg
2- Karmageddon
3- Hunting season
4- Eric may you rape angels
5- I bourn for you
6- The day burzum killed Mayhem
7- War(Burzum cover)
8- Freezing Moon(Mayhem cover)
9- Agonizer
10- Possessed by black fucking metal
11- Vom traum die mensrheit zu toten

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *