Slider by IWEBIX

The Camp Hours – Wise As A Tree (2009)

Pubblicato il 18/06/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Wise As A Tree
Autore: The Camp Hours
Genere: Prog / Indie Rock
Anno: 2009
Voto: 6,5

Visualizzazioni post:234

A distanza di due anni dall’uscita arriva sulle pagine di EP il disco dei The Camp Hours, band che propone un misto tra indie, prog e rock creata dal polistrumentista Carlo, che nel disco canta e suona tastiera e chitarra. Si viene proiettati in un mondo che forse oggi appare lontano, dove le emozioni sono più importanti che superproduzioni o ritornelli commerciali: una piccola quantità di elettronica, ben dosata direi, con una sana attitudine rock e divagazioni in campo prog. Con “A Liquid Sky” inizia il viaggio: la voce calda e la distorsione della chitarra molto lieve creano atmosfere che ricordano molte altre band senza mai arrivare al clone. La personalità della band viene alla luce nei pezzi lenti e iper-melodici come nella titletrack “Wisa As A Tree”, dove è il duetto voce-piano ad aprire le danze per un brano che sa molto di prog grazie all’utilizzo dell’hammond e con la chitarra solista finalmente in evidenza. Altro brano ben riuscito è “Sunday Meet”, con il basso e la batteria che trascinano e le linee vocali vagamente alla Genesis. Interessante anche “Falling Down”, un buon riff che fa muovere finalmente la testa. Gli altri pezzi sono quasi tutti più lenti e riflessivi, qualche punto in più per “You’re Singing For Me” con un utilizzo maggiore di suoni della tastiera.
Davvero niente male, un disco che regala all’ascoltatore calma e melodia, effetti che fanno bene alle orecchie troppo spesso massacrate da alti volumi. Un disco che molto deve a band come Porcupine Tree e soci. Un appunto va fatto sia alla produzione (con un disco del genere andavano evidenziati maggiormente i suoni), che all’uniformità di certi brani. In dieci pezzi era consigliabile una distribuzione minore di brani estremamente lenti, o anche l’incisione di qualche brano in meno per essere meno ripetitivi. Una buona uscita, purtroppo recensita con ritardo: attendiamo nuovi lavori da questa interessante band.

Tracklist:
01. A Liquid Sky
02. The Road To London
03. Wise As A Tree
04. Pills For Ordinary Secrets
05. Sunday Meet
06. Someway
07. The Worth
08. Falling Down
09. You’re Singing For Me
10. Ice Bold

Lineup:
Carlo Di Buono – Voce, tastiere, chitarra
Francesco Amendola – Basso
Francesco Filardo – Batteria

Myspace: www.myspace.com/thecamphours
Etichetta Vacations House Records – www.vacationhouserecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *