Slider by IWEBIX

Blitzkrieg – A Time Of Changes (1985)

Pubblicato il 26/07/2011 da in Classici | 0 commenti

Titolo: A Time Of Changes
Autore: Blitzkrieg
Genere: Heavy Metal
Anno: 1985
Voto: 8

Visualizzazioni post:224

Un’altra band entrata nella storia grazie alla NWOBHM, anche se in effetti questo disco è appena successivo alla grande ondata di band heavy. Ma la storia dei Blitzkrieg inizia molto prima, con l’uscita del demo che, grazie anche ad una buona pubblicità sui giornali dell’epoca, diventò quasi una leggenda. Dopo quell’esordio ci fu una lunga pausa, con progetti differenti per i musicisti che componevano la band, almeno fino a quando un “gruppetto” che risponde al nome di Metallica riprese come cover un loro pezzo. Da qui la decisione di riprendere il progetto e registrare questo disco.
Si apre con un intro solo strumentale con toni scuri, che apre la strada a “Inferno”; l’urlo iniziale di Brian e i riff corposi sono un valido motivo per avere questo disco. Tutto va certamente ascoltato pensando a come poteva sembrare nei primi anni Ottanta un sound del genere, forte e potente come pochi. Assoli fulminei e ritmi indiavolati che proseguono con la famosa “Blitzkrieg”, un brano che ormai non ha più bisogno di presentazioni, semplicemente fantastico anche a distanza di così tanti anni. Da citare poi “Pull the Trigger”, uscito nel disco dei Satan con Brian alla voce, che sembra leggermente fuori dagli standard dei Blitzkrieg visto che è molto più lento e cadenzato. Ci sono poi una serie incredibile di brani, prima “Armageddon” e poi la devastante “Hell to Pay”: una partenza a raffica ed un riff da manuale lanciano la voce in una cavalcata tra le migliori dell’heavy metal. Toni più calmi per “Vikings” con l’inizio lasciato alla voce e alla chitarra acustica, che diventa nella seconda parte distorta mantenendo una notevole dose epica. Altro momento splendido per la title track con una gran quantità di riff e soluzioni che cambiano e la voce di Brian che ondeggia in un vortice di pura energia. L’ultima traccia, “Savior”, è l’ennesima prova della solidità della band, potenza e ritmica che spinge Brian a note decisamente alte.
Chiaramente il sound di questo disco fa sorridere rispetto agli standard attuali, gli strumenti sembrano spesso troppo lontani rispetto alla voce, anche se la distorsione e l’effetto complessivo sono decisamente buoni. A distanza di molti anni i Blitzkrieg ci sono ancora, hanno prodotto nuovi album e sono ancora in tour per proporre la loro musica. Molto è cambiato nel mondo dell’Heavy Metal, ma tante altre cose sono praticamente immutate. La forza e la carica di questi pezzi va oltre il tempo, questo album è assolutamente da conoscere.

Tracklist:
1. Ragnarok
2. Inferno
3. Blitzkrieg
4. Pull the Trigger
5. Armageddon
6. Hell to Pay
7. Vikings
8. A Time of Changes
9. Saviour

Lineup:
Brian Ross – voce
Mick Procter – chitarra
Jim Sirotto – chitarra
Mick Moore – basso
Sean Taylor – batteria

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *