Slider by IWEBIX

Evil Wings : arriva “Kaleidoscope”

Pubblicato il 25/08/2011 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:60

EVIL WINGS – the rock history – Kaleidoscope

Gli EVIL WINGS nascono ufficialmente nel 1989 ma il loro vero debutto è datato 1994 quando rilasciano il loro primo ed omonimo Cd per la Underground Symphony. Il disco, una riuscita combinazione fra melodie progressive e partiture metal estremamente tecniche, riceve da subito una caldissima accoglienza, merito soprattutto delle eccellenti recensioni sulla stampa specializzata internazionale; il gruppo comincia nel frattempo la promozione Live, prendendo parte a vari Festival e suonando in numerosi concerti.

Grazie all’originale miscela fra teatralità e tecnica che il gruppo propone nei propri Live shows, gli EVIL WINGS assurgono allo status di band di culto tra gli appassionati della corrente più progressiva del Metal, riuscendo a crearsi un notevole seguito di fans.
Nell’estate del 1996 esce l’atteso secondo capitolo denominato “Brightleaf” che sposta la direzione musicale della Band su territori più vicini ad un certo Hard Rock, pur mantenendo l’ inconfondibile marchio Progressive.

Compositivamente mai statici, gli EVIL WINGS, durante la seguente intensa attività Live, gettano le basi per quello che viene ad essere il nuovo corso musicale, orientato su coordinate leggermente differenti rispetto ai precedenti lavori.
Nel 1998 inizia il sodalizio tra la neonata Adrenaline Records ed il gruppo lombardo.

La band incide dapprima una cover di “A Fortune In Lies” dei Dream Theater, canzone che apre il doppio CD “Voices. A Tribute to Dream Theater”; le reazioni di Mike Portnoy, batterista del famosissimo gruppo americano, sono entusiaste.

Nel mese di Marzo gli EVIL WINGS entrano finalmente in sala di registrazione per incidere il loro terzo capitolo, “Colors Of The New World”.

La band sposta il tiro della propria musica, e, pur conservando sempre una forte componente progressive ed un orecchio puntato verso le classiche sonorità Seventies, cerca un approccio più melodico nella costruzione delle canzoni.
Brani quali “Colors Of The New World”, “Flowers” e “Searchin'” avvicinano gli EVIL WINGS a formazioni storiche quali RUSH, TRIUMPH e KING’S X; la tecnica (sempre in grande misura presente) è messa completamente al servizio della melodia.
“Colors Of The New World” mostra una band capace di competere sullo stesso terreno con i grandi gruppi d’oltreoceano ed apre la strada ad un nuovo modo di concepire la musica.

A dicembre del 2000 entrano in studio per la registrazione del quarto disco dal titolo “Kite” che esce a gennaio del 2001, dove vengono abbandonati i lati più progressivi per dar spazio a sonorità hard e heavy.
Ad aprile del 2002 viene registrato il concerto tenuto al Teatro Cenacolo Francescano di Lecco che uscirà per la Horizons/Comet Records. Uscirà un doppio cd (cd+dvd) con presentazione di Mike Varney della Magnacarta Records (produttore di grandi artisti quali Malmsteen e molti progetti con i più grossi nomi del progressive) e Beppe Riva (giornalista di importanti testate musicali italiane).

A settembre 2011 l’atteso ritorno degli EVIL WINGS con un cd tutto nuovo dal titolo KALEIDOSCOPE, una produzione che renderà labile il confine fra progressive music e il classico hard-rock.

EVIL WINGS – Kaleidoscope – Fuel records/SELF – Fuel 523 cd

tracklist

1. Kaleidoscope

2. Here and Now

3. Farewell on Planet F19

4. More than Reality

5. Rygma 12 The Wisdom of the Sea

6. Filthy Invaders Dawn

7. The Oak Tree

info: leparc@tiscali.it

line-up:

Franco Giaffreda; Vocals and all guitars * Walter Rivolta; Drums * Ricky Zanardo; Bass * Joseph Ierace; Keyboards
With:
Maggie Giaffreda: Backing vocals on Rygma 12… and Filthy Invaders’ Dawn
Rick Ostidich: First organ solo on Filthy Invaders’ Dawn
Giovanni Bellosi: Stick bass on The Oak Tree
Carlo Guidotti: Violin and last voice on The Oak Tree.

Prodotto da : Evil Wings e Salvatore Addeo

Registrazione : Aemme records studios

All music: Franco Giaffreda
All Lyrics: Carlo Guidotti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *